Rimani sempre aggiornato sulle notizie di labarbagia.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

Olzai ti recensisco. Cronaca di una Pasquetta nel gioiello di granito

| di Per info Agriturismo Su Pinnettu mob. 368.365.56.68
| Categoria: Promozione territoriale a pagamento
STAMPA

Fotogallery: clicca sulle immagini per ingrandirle

printpreview

Se un bel quadro incanta e racconta, un buon pranzo incanta, racconta e soddisfa i cinque sensi. Un piatto di gnocchetti d'orzo e patate ai funghi preparato da Federico, oltre a soddisfare la vista, ha potuto deliziarci il palato e raccontare una storia antica come quella legata alla coltivazione dell'orzo a Olzai. E' qua che ci siamo trovati il giorno di Pasquetta, in Barbagia all'agriturismo Su Pinnettu, tra i boschi di leccio e quercia, ad ammirare i mandorli e i peschi in fiore, mentre ci accingevamo ad entrare nella grande sala da pranzo per ricompesare i nostri sensi della mattina appena trascorsa nel delizioso borgo in granito. 

Si, perchè arrivando presto a Olza, abbiamo potuto ammirare il timido sole primaverile levarsi sulle case in granito rosa per regalargli quelle insolite tonalità che il grande Carmelo Floris seppe imprimere in tante sue tele. E sibito dopo ci siamo incamminati per visitare l'antico Mulino ad acqua che muove le sue pale grazie all'acqua del Rio Bisine, e aziona l'antica macina in pietra, con la quale ancora oggi è possibile macinare il grano Senatore Cappelli. Movimenti meccanici lenti e uguali da decenni, accompagnati dai gesti del mugnaio che ha saputo farci immergere in un'atmosfera da libro dei fratelli Grimm. 

E' stato Carmelo Floris invece a trasmetterci una storia lunga tutto il '900, quando in Barbagia l'abito era qualcosa di sacro, con i visi di giovinette fieramente in posa davanti a Su Pittore. La casa museo ci ha accolto con il sorriso della guida Lidia, che ci ha guidato per le stanze private del grande artista. 

Il pranzo a Su Pinnettu è stata la degna conclusione di una mattina all'insegna dei ritmi lenti, di passi sul selciato che costeggia la struttura dell'argine e aria buona nei polmoni. Solo il profumo degli antipasti ha scatenato un intendimento di sensi che mi ha riportato alla memoria l'amorevole saper fare della nonna, che ora accompagna la passione di Federico, che ci ha accolto a Olzai con un'ottima proposta di gusto e tradizione, nella idilliaca cornice di Su Pinnettu.

Per info Agriturismo Su Pinnettu mob. 368.365.56.68

Contatti

redazione@labarbagia.net
mob. 347.0963688
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK