Rimani sempre aggiornato sulle notizie di labarbagia.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

FORESTAS. Revocata la procedura per la cessione di 125 veicoli fuori uso ai comuni, associazioni di volontariato e compagnie barracellari

In risposta al bando, pubblicato il 14 maggio, sono state presentate più di 150 domande

| di Giangavino Murgia
| Categoria: Ambiente
STAMPA

Fotogallery: clicca sulle immagini per ingrandirle

printpreview

REDAZIONE. Con un comunicato del sostituto direttore generale dell’Agenzia Forestas, pubblicato ieri nel sito sardegnaforeste.it, è stata revocata la procedura per la cessione di automezzi in dismissione avviata il 14 maggio scorso, in osservanza a un atto di indirizzo emanato il 19 agosto scorso dall’Assessore regionale della Difesa dell’Ambiente della Regione Autonoma della Sardegna con il quale «evidenziando il significativo aumento degli eventi incendiari che stanno colpendo l’isola in questi mesi e che stanno impegnando in maniera considerevole l’intero apparato antincendio, si chiede alle Direzioni Generali della Protezione Civile, del Corpo Forestale e di questa Agenzia Forestas di voler riesaminare eventuali procedure amministrative in corso e future che possano ridurre o privare l’apparato regionale preposto alla lotta agli incendi, di mezzi e attrezzature ad oggi indispensabili per il proseguo della Campagna antincendio».

Nonostante la presentazione di oltre 150 domande da parte di diversi comuni, associazioni di volontariato e compagnie barracellari, la decisione di revocare il bando è stata presa anche al fine di procedere ad un riesame di tutti i mezzi dell’autoparco dell’Agenzia Forestas e per individuare quelli ancora potenzialmente funzionali (anche solo in via residuale) alla lotta agli incendi boschivi nella nostra Isola.

«Questa revoca – si legge nel comunicato della direzione Forestas – sottende e soddisfa un interesse pubblico prevalente sugli interessi privati, anche in ragione del fatto che non era stata approvata alcuna graduatoria provvisoria o definitiva né quindi era stata già disposta l’assegnazione di alcun mezzo».

Giangavino Murgia

Contatti

redazione@labarbagia.net
mob. 347.0963688
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK