Rimani sempre aggiornato sulle notizie di labarbagia.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

LODINE. Il 9 al via Giornate per l'arte, evento sempre più ricco e consolidato

| di Michela Columbu
| Categoria: Arte
STAMPA

Fotogallery: clicca sulle immagini per ingrandirle

printpreview

C'è un continuo fermento artistico in quel di Lodine, che ha portato in questi anni alla organizzazione di un evento che piano piano sta crescendo, e che chiama a raccolta tutta la gioventù locale. Fra meno di due giorni si aprirà il sipario su Giornate per l'arte,grazie alla consulta dei giovani, finanziato da Comune e Bim, e che richiama nel piccolo centro di Barbagia decine di artisti. Lodine, patria e sede di numerosi artisti, a partire dagli ormai noti serrandales che nel lontano 2003 impressero il viso di Gramsci sulla prima serranda, si trasforma in una piccola Atene, dove vedere, sentire, respirare arte. Il programma è denso, articolato e vario da saziare tutte le passioni a cui dare forma e immagine. Venerdi 9 agosto si parte alle 16 con “Street art” a cura dei serrandales. Alle 17,30 nei locali al piano terra delle scuole elementari si terrà l'inaugurazione della mostra di arte contemporanea ”Dilliri Drill” con opere di Valeria Secchi, Massimiliano Rausa, Veronica Muntoni, Vincenzo Pattusi, Pastorello, Riccardo Camboni, Chiara Lafiùt, Roberto Chessa, Pietro UlluartS. Alle 18,30 nei locali del municipio si inaugura “Selve", mostra di Antonio Bardino. Due mostre fotografiche saranno inaugurate alle 19,30 all'ex asilo: Stream of conciousness di Paola Corrias e Codex Sardinia di Umberto Fara. Alle 22 presso Sa ^orte ‘e su putzu il Video Mapping Interattivo a cura dell’artista Vincenzo Pattusi, con l’accompagnamento musicale di Fabio Coronas e Mauro Usai. Sabato 10 pittura estemporanea con il concorso per le vie del centro. Alle 10 in Ludoteca il laboratorio Teatro delle ombre. Alle 11 inizierà l'attività dei serrandales Marco e Igor Demelas e Gregorio Crisponi, assieme alla esposizione di artisti ed hobbisti. Nel piazzale San Giuseppe il laboratorio “Acquerello botanico” mentre alle 17 nel cortile delle scuole elementari si terrà il laboratorio “Giochi con l’arte Calder” per tutti i bambini dai 6 ai 12 anni. Per le vie del centro alle 18 ci sarà lo spettacolo di artisti sui trampoli:“ Insoliti equilibri” e alle 19 nel Centro Polivalente la premiazione del concorso di pittura. Ad allietare la serata la band Nèschema. Domenica si conclude con il laboratorio a cura di Marco Demelas e nel pomeriggio gran divertimento per tutti con i giochi tradizionali in legno provenienti da tutto il mondo. Infine intrattenimento con la band Strings on fire.

Michela Columbu

Contatti

redazione@labarbagia.net
mob. 347.0963688
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK