Rimani sempre aggiornato sulle notizie di labarbagia.net
Diventa nostro Fan su Facebook!
Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

NUORO. Seminario di studi "Salvatore Satta il diritto come vita"

| Categoria: Associazioni | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA
Salvatore Satta

Il 23 giugno, alle ore 9.00 presso Casa Buscarini, si terrà  il seminario di studi Salvatore Satta il diritto come vita organizzato dall'Associazione Distretto Culturale della Sardegna con il contributo della Fondazione di Sardegna, dal Consiglio Notarile di Nuoro - Sassari e dalla Scuola Forense di Nuoro. L'eventocon il coordinamento scientifico dell'Avv. Antonello Menne, è parte delle attività programmate dal Distretto Culturale del Nuorese al fine di ricordare il 40esimo anniversario della pubblicazione del romanzo postumo "Il Giorno del Giudizio" di Salvatore Satta, quale occasione per promuovere l'importante contributo che l'autore e l'opera hanno lasciato. L'idea portante del seminario di studi, ricorda l'Avv. Menne,  è quella di "indagare il concetto di diritto all'interno del grande romanzo pubblicato postumo, chiedendo agli operatori del diritto (magistrati, notai e avvocati) di declinare la figura dello scrittore nella sua versione unitaria, cioè quella di giurista scrittore". D'altronde, nello stesso romanzo "Il giorno del giudizio" sono contenute sentenze e affermazioni della realtà ad opera del giurista Satta, il quale ha dato talmente importanza al diritto nella sua esistenza da poter considerare il diritto stesso parte centrale della sua vita.

L'Avv. Monica Murru, direttore della Scuola Forense, dichiara che "la proposta  da parte del Distretto Culturale del Nuorese Atene della Sardegna di realizzare il convegno in collaborazione con l'Ordine Regionale dei Notai  della Sardegna non poteva non trovare il favore della Scuola Forense  e dell'Ordine degli Avvocati di Nuoro che, con entusiasmo, hanno aderito all'iniziativa. La rilettura de "il giorno del giudizio" attraverso la testimonianza degli operatori del diritto offre, infatti, la possibilità, alle varie figure professionali che interverranno, di analizzare l'opera di Satta sia in chiave giuridica che emozionale, secondo un personale sentire, forte dell'esperienza sul campo e della quotidianità lavorativa di ciascuno dei relatori, che  ha portato tutti  a condividere la visione  del diritto come vita."  La giusta sinergia tra i relatori "ospiti" (tra i quali il Presidente del Tribunale di Nuoro, Dott. Vincenzo Amato, il Notaio Ludovico Barassi e d il moderatore Avv. Roberto Delogu, penalista e scrittore) ed i relatori "organizzatori" (Avv. Antonello Menne, Notaio Cristina Puligheddu e l'Avv. Monica Murru) ha infatti consentito un interessante confronto sui vari spunti del romanzo, capolavoro di letteratura e diritto. Dello stesso parere il Notaio Cristina Puligheddu  il cui intervento sarà volto ad analizzare due aspetti della figura noarile all'interno del Giorno del giudizio: "il primo, positivo, è volto ad individuare la figura di Don Sebastiano quale notaio portatore della Verità  mettendo in evidenza l'importanza della "parola" nell'atto notarile e il potere-dovere di modificare la realtà nonchè gli aspetti deontologici moderni. L'altro, negativo, è proteso a fare emergere la contrapposizione tra il senso di giustizia di Don Sebastiano e la legge - sistema di Nuoro, testimonianza del conflitto esistenziale tra il ruolo del notaio portatore della verità e della giustizia e le esigenze della società nuorese che costringono Don Sebastiano ad agire contro coscienza. I due aspetti come essenza delle dinamiche (antiche e moderne) tra legge e giudizio".  Il Distretto Culturale del Nuorese, oltre all'organizzazione del convegno,  precisa il Presidente A. Cicalò: "si è impegnato a curare la raccolta dei contributi degli esperti e professionisti in un documento redatto nei prossimi mesi, quale lavoro concreto di diffusione e promozione dell'illustre contributo di Salvatore Satta".

 Parteciperanno al seminario di studi in qualità di relatori importanti esponenti del settore come: Avv. Antonello Menne – Avvocato del Foro di Milano e Distretto Culturale Atene della Sardegna; Avv. Monica Murru – Direttore Scuola Forense di Nuoro; Notaio Cristina Puligheddu – Consiglio Notarile di Nuoro-Sassari (Nuoro); Notaio Lodovico Barassi (Milano); Dott. Vincenzo Amato – Presidente del Tribunale di Nuoro; Moderatore: Avv. Roberto Delogu, Foro di Cagliari.

E' prevista, inoltre, la partecipazione di Giovanni Carroni, registra e attore della Compagnia Bocheteatro che leggerà alcuni brani de "Il giorno del giudizio" di S. Satta con l'accompagnamento musicale di Battista Giordano.

Appuntamento, dunque, a venerdì 23 giugno, ore 9.00, Casa Buscarini presso la Biblioteca S. Satta Vico del Sole, 1 – Nuoro.

Contatti

redazione@labarbagia.net
mob. 347.0963688
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK