Rimani sempre aggiornato sulle notizie di labarbagia.net
Diventa nostro Fan su Facebook!
Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

NUORO. Ciclo di iniziative a cent'anni dalla Grande guerra

| di redazione
| Categoria: Associazioni | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA

L'ISTASAC organizza nel mese di novembre un ciclo di iniziative sulla Prima Guerra mondiale, il cui programma è in corso di definizione finale.

Si tratta di una rassegna comprendente alcuni incontri a tema, una mostra e un convegno, secondo il seguente calendario:

ISTASAC                                                            Comune di Nuoro

 

30 ottobre: Inaugurazione della mostra

Gli emigrati italiani nella Grande Guerra.

La Legione  garibaldina  nelle Argonne 1914-1915

con Battista Saiu (Presidente Circolo culturale Su Nuraghe-Biella); Aldo Borghesi (ISTASAC).

 

La mostra può essere visitata fino all'8 novembre presso l'Exmè.

Sala convegni Exmè, ore 17.00

 

 

Venerdì 9 novembre: Presentazione del libro

 La damnatio ad metalla.

Storie dei prigionieri dell'impero austro-ungarico nella Sardegna della prima guerra mondiale

  1.  

Con l'Autore ne parlerà Marinella Lörinczi (Università degli Studi di Cagliari)

Sala riunioni Biblioteca CCIAA – Nuoro, ore 17.00

 

 

Giovedì 15 novembre: Presentazione del libro

 Michele e gli altri

 

Un sindaco tra i caduti nuoresi della Prima guerra mondiale

di Marina Moncelsi

Interventi di:

Alberto De Bernardi (Alma Mater Studiorum-Università di Bologna);

Marinella Ferrai Cocco-Ortu (Presidente Istituto per la Storia del Risorgimento Italiano - Comitato di Cagliari)

Coordina Giuseppe Puligheddu (Fondazione Giorgio Asproni)

Le vicende del sindaco di Nuoro, Michele Papandrea, che morì nella "battaglia dei Tre Monti" e degli altri Caduti nuoresi nella Grande Guerra narrate sulla base delle ricerche d'archivio

Sala convegni  Camera di Commercio I.A.A.- Nuoro – ore 17.30

 

 

Venerdì 16 novembre: Convegno

Còntana ancora s'intrepida impresa.

La Grande guerra tra mito, storia e memoria.

Alberto De Bernardi (Alma Mater Studiorum - Università di Bologna): La Grande Guerra nella storia e nella memoria del 900;

Carlo Felice Casula (Università degli Studi Roma Tre): La Grande Guerra, ingresso della Sardegna nella storia contemporanea;

Irene Guerrini (Università degli Studi di Genova): La giustizia militare e i fatti di Monte Zebio;

Marco Pluviano(SISSCO): Guerra e tempo libero: l'organizzazione del consenso tra i soldati.

Coordina Luciano Carta.

Ore 20.30: Rappresentazione teatrale: Noi c'eravamo – Le donne nella Grande guerra, Compagnia Garcia Lorca.

Sala convegni Exmè Nuoro. 9.30-13.30 ; 16-19

 

 

Sabato 17 novembre, mattina:

Incontro con gli studenti delle classi Quinte degli Istituti Superiori

La costruzione del nemico: la propaganda di guerra

A cura di Alberto Monteverde (Club Modellismo Storico Cagliari)

e con Aldo Accardo (Comitato sardo per il centenario della Prima guerra mondiale 1914-1918)

Auditorium ITC S.Satta - Nuoro, ore 11:00

 

 

19 novembre: Proiezione del docufilm

Sarajevo Rewind

di Eric Gobetti

L'Autore parlerà delle tematiche relative allo scoppio della Prima Guerra Mondiale con Aldo Borghesi (ISTASAC)

Il 28 giugno 1914 a Sarajevo due colpi di pistola mettono fine alla Belle époque e inaugurano il Secolo breve, il secolo degli estremismi, delle guerre mondiali, dei regimi totalitari, delle grandi ideologie, delle grandi tragedie.

Questo film racconta un viaggio, anzi due, lungo le strade percorse dai protagonisti di questa vicenda, Gavrilo Princip e Francesco Ferdinando d'Asburgo, per raggiungere Sarajevo, rispettivamente da Belgrado e da Vienna

Sala convegni Exmè Nuoro, ore 18:00

 

 

30 novembre: Presentazione del volume

 

La trincea e i pascoli. Il socialismo di Emilio Lussu

Un documento inedito dalla nastroteca dell'Istituto Ernesto de Martino con interviste ad Emilio Lussu.

In collaborazione con l'Istituto De Martino, l'ISRE (Istituto Superiore Regionale Etnografico) e l'ACSIT (Associazione Culturale Sardi in Toscana).

Saranno presenti:

Antonio Fanelli (Università degli Studi di Firenze); Valerio Strinati (Comitato scientifico Istituto Ernesto De Martino); Felice Tiragallo (Università di Cagliari - Comitato Scientifico ISRE); Angelino Mereu (presidente ACSIT-Associazione Culturale Sardi in Toscana); Francesco Bachis (Università di Cagliari - ISSASCO).

Per info sulla pubblicazione: https://www.iedm.it/2018/08/31/il-de-martino-28-2018-la-trincea-e-i-pascoli-il-socialismo-di-emilio-lussu/

Sala convegni Exmè Nuoro, ore 17.00

 

Sedi delle iniziative:

Exmé, piazza Goffredo Mameli 1 – Nuoro

Camera di Commercio, Industria, Agricoltura e Artigianato, via Michele Papandrea 8 – Nuoro

Istituto Tecnico Commerciale Salvatore Satta, via Biscollai 1 - Nuoro

 

In collaborazione con

ISRE - Istituto Superiore Regionale Etnografico

Libera Università per la Terza Età - Nuoro

 

Con il patrocinio di:

Prefettura di Nuoro

Comando Militare Esercito Sardegna

Comitato sardo per il centenario della prima guerra mondiale 1914-1918

Distretto culturale del Nuorese

Fondazione Giorgio Asproni

redazione

Contatti

redazione@labarbagia.net
mob. 347.0963688
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK