Rimani sempre aggiornato sulle notizie di labarbagia.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

Coldiretti. Assegnato il premio "Fèminas" a sette donne sarde

| di redazione
| Categoria: Associazioni
STAMPA

Sono state premiate da Fèminas, premio ideato da Coldiretti Donne impresa Sardegna, ieri mattina a Sassari, nella sede de La Nuova Sardegna, sette Donne che si sono distinte nel proprio campo di lavoro.

Sono la scrittrice apicoltrice Cristina Caboni, che segue la danza delle api generatrici di vita, e a loro guarda incantata ogni volta che con la penna in mano da il via a una storia; Carlotta Sanna, campionessa olimpica “speciale”; il medico anestesista rianimatore di Sassari Giuseppa Canestrelli, con alle spalle diverse missioni nei territori di guerra per assistere chi ha bisogno; l’artista Liliana Cano, che a 94 anni continua a dipingere la libertà; Valeria e Roberta Pilloni della Cantine Su entu di Sanluri, esempio di giovani agricoltori innovatori e di successo, dando lustro in questo caso, ai vitigni autoctoni; Daniela Poggiu, esempio di altruismo che a 23 anni ha abbandonato i suoi sogni universitari per prendere in mano l’azienda di famiglia  dopo la scomparsa del padre e Sara Bachmann, danese adottata dalla Sardegna che disegna le principesse da favola in abito sardo, le Amiche di Freya.

Sette storie di donne che in silenzio e a fari spenti stanno portando alto il nome della Sardegna.

“La Coldiretti è una forza sociale che va oltre l’agricoltura e si confrontare con tutti – sostiene la responsabile regionale di Coldiretti Donne Impresa Elisabetta Secci – come dimostra la giornata di oggi”.

“Abbiamo premiato sette donne con storie e percorsi diversi, rappresentative della normalità e quotidianità – commenta il presidente di Coldiretti Sardegna Battista Cualbu –. Storie esemplari ma che spesso nessuno conosce perché svolgono il proprio ruolo con passione e determinazione e con grandi risultati per le comunità a cui appartengono”.

All’iniziativa hanno collaborato anche La Nuova Sardegna che ha premiato in collaborazione con Coldiretti Sardegna Liliana Cano: “una bella giornata – ha detto il direttore del quotidiano Antonio Di Rosa – ma dietro queste grandi emozioni che ci state facendo vivere oggi c’è mi il lavoro e le difficoltà che incontrano ogni giorno tutte le imprese”.

Il Banco di Sardegna ha invece premiato l’allevatrice Daniela Poggiu: “faremo uno screening dell’azienda per capire come possiamo sostenerla nel suo progetto di crescita – ha detto il direttore generale del Banco Giuseppe Cuccurese - . La tua è una azienda rappresentative di tanti altri giovani che hanno idee e volontà ma hanno bisogno di essere sostenute”.

“E’ stata una giornata istruttiva – ha detto il direttore di Coldrietti Sardegna Luca Saba – le vostre esperienze dovrebbero ascoltarle i giovani per prenderne esempio”.   

 

 

redazione

Contatti

redazione@labarbagia.net
mob. 347.0963688
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK