Rimani sempre aggiornato sulle notizie di labarbagia.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

GAVOI. A cent'anni dall'entrata in guerra dell'Italia un evento per ricordare

| di Michela Columbu
| Categoria: Associazioni
STAMPA

Il 24 maggio 1915 l'Italia dichiarò guerra all'Austria, ed entrò ufficialmente nella più grande tragedia di inizio novecento. Fu questa la data che sancì la partecipazione della nostra nazione al conflitto che già stava interessando Germania, Austria-Ungheria, Impero ottomano, da una parte; e dall’altra: Francia, Inghilterra e l’Impero della Russia.

A Gavoi, proprio in ricordo di questo terribile anniversario, dal 16 e 24 maggio, si terranno una serie di iniziative con l’obiettivo di far conoscere, illustrare e celebrare, il sacrificio di centinaia di giovani barbaricini che partirono alla volta dei combattimenti.

Ad essere coinvolti saranno soprattutto ragazzi e ragazze: le giovani generazioni, che avranno il compito di imparare e salvaguardare la storia, partendo dalle esperienze dirette dei loro conterranei. Giovani come loro, che esattamente cento anni fa, furono chiamati a servire la patria.

Ci sarà inoltre la partecipazione della Brigata Sassari, giovedì prossimo, che sfilerà per la centrale via Roma e omaggerà i caduti in piazza Santa Rughe.

L’evento è organizzato dalla Associazione Culturale Tabità, da Universidade Libera de sos ansianos, con il contributo del comune di Gavoi e del Bim Taloro.

Il tutto si terrà nei locali della Parrocchiadi San Gavino Martire. Di seguito il programma della manifestazione.

 

1915-1918 la Guerra dei Sardi
nel Centenario dell'ingresso dell'Italia nella Grande Guerra
Gavoi, 16-24 maggio
 


sabato 16, Sala Consiliare
Partirono dalla Barbagia...

ore 17.00
inaugurazione mostra fotografica
"Gavoi ricorda i suoi soldati nel Centenario della Prima Guerra Mondiale"

ore 18.30
presentazione del libro di Rosella Mattu
"Soru Giuseppe non saluta più"
**********

giovedì 21
Il tributo dei gavoesi nella Grande Guerra

ore 10.00, Piazza "Sa Serra"
le scolaresche e i cittadini di Gavoi accolgono la Brigata Sassari

ore 10.30 corteo lungo la Via Roma e picchetto d'onore al monumento ai caduti nella Piazza "Santa Rughe"

ore 11.30, Salone Parrocchiale,
"Il contributo della Brigata Sassari nella Grande Guerra"
a cura del Tenente Colonnello Pasquale Orecchioni

***********
venerdì 22

Salone Parrocchiale
L'uomo e la tragedia della guerra

ore 11.30 lettura animata per i bambini della Scuola Primaria, liberamente ispirata ai racconti "Il Baobab" di Silvia Nadalini e "Il Tamburino sardo" di Edmondo De Amicis

***********
sabato 23

Salone Parrocchiale
Il silenzio della luna e i ricordi della speranza

ore 18.30 proiezione del film "Torneranno i prati" di Ermanno Olmi.

***********
domenica 24

Salone Parrocchiale
Guerra, un'inutile strage

ore 18.30, "Negli occhi la guerra, nel cuore la terra", rappresentazione teatrale a cura di Oreste Braghieri, liberamente ispirata al romanzo di Emilio Lussu "Un anno sull'altipiano"

 

Michela Columbu

Contatti

redazione@labarbagia.net
mob. 347.0963688
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK