Rimani sempre aggiornato sulle notizie di labarbagia.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

Domani la ciclo pedalata che attraversa Barbagia, Ogliastra e Supramonte

| di Giangavino Murgia
| Categoria: Attualità
STAMPA

DORGALI. Sabato 2 aprile, ritorna in Sardegna la ciclo pedalata "SGT Randonnée" riservata ai ciclisti disposti a percorrere in una sola giornata 200 chilometri nelle strade dell'Ogliastra e il Supramonte, con partenza e rientro nell'accogliente cittadina di Dorgali.

Organizzata dal Sardinia Grand Tour (marchio della società Anfibia Ecotours di Bosa), la "SGT Randonnée 2016" è una pedalata epica, ma non è una competizione. Infatti, "con il suo spirito randagio: né forte, né piano, ma sempre lontano – puntualizzano gli organizzatori – non esistono classifiche o vincitori, ma solo la voglia di condivide un viaggio in bici attraverso i paesaggi più emozionanti dell'Isola".

La manifestazione, partirà dall'hotel Il Quercetto di Dorgali, dove si svolgerà anche il pasta party finale con la consegna dei brevetti 200km ARI/RRM.

Il percorso della pedalata inizierà nell'Orientale Sarda (SS 125). Percorrendo la più antica strada di collegamento della Sardegna centrale, i partecipanti dovranno arrivare sino a Genna Silana, per poi proseguire verso Urzulei e Talana sino al passo di Arcu S'Orostode, salendo ancora fino ai 1.250 metri sul livello del mare ad Arcu Corr'e Boi. Dopo una serie di saliscendi e discese veloci, attraverso i vigneti di Mamoiada e i murales di Orgosolo, la carovana cicloturistica raggiungerà i paesi di Oliena e Galtelli, lungo la valle del Cedrino, con l'imponente monte Corrasi come compagno di viaggio. Ad attendere i ciclisti, i check-point con alcuni rinfreschi a base di prodotti locali naturali e a chilometri zero.

Per la prima volta, la manifestazione "SGT Randonnée" farà tappa in una cantina del percorso, ovvero nella rinomata cantina Giuseppe Sedilesu di Mamoiada, dove si svolgerà anche il ristoro principale per i cicloturisti.

"Il cibo è parte integrante del paesaggio" dicono gli organizzatori del bike-tour che, insieme a Emilio Mulargiu e tutto lo staff della cantina Sedilesu, sono riusciti a coinvolgere altre aziende agro-alimentari della Sardegna per allestire una tavolata di prodotti genuini e di qualità: dai salumi dell'azienda agricola Puddu di Oliena, ai formaggi pecorini lavorati con il caglio vegetale del caseificio artigianale Erkìles di Olzai, abbinati all'immancabile pane carasau della panetteria I Sapori della Tradizione di Mamoiada. Non mancheranno neanche i dolci della pasticceria Esca di Dorgali, i liquori e le marmellate dell'azienda Bresca Dorada di Muravera fornite dal negozio specializzato Sardinnya di Cagliari.

"SGT Randonnée 2016": una festa del cicloturismo, ma anche una buona occasione per trascorrere un bel week-end in bicicletta, scoprire le bellezze e le eccellenze gastronomiche della Sardegna, con l'impeccabile regia del Sardinia Grand Tour.

Per informazioni e iscrizioni, consultare i sito internet www.sardiniagrandtour.com (LINK).

Giangavino Murgia

Contatti

redazione@labarbagia.net
mob. 347.0963688
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK