Rimani sempre aggiornato sulle notizie di labarbagia.net
Diventa nostro Fan su Facebook!
Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

NUORO. Dinamo e Banco di Sardegna "scendono in campo" per Aisla

| Categoria: Attualità | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA

Nuoro, 12  settembre 2016 – Il 18 settembre i volontari di AISLA, Associazione Italiana Sclerosi Laterale Amiotrofica, saranno in oltre 150 piazze italiane, di cui 5 in Sardegna, per celebrare la Giornata Nazionale sulla SLA per raccogliere fondi da destinare al sostegno delle persone colpite da questa malattia che sono oltre 6000 in Italia. L'iniziativa nelle piazze prende il nome di "Un contributo versato con gusto": con un'offerta di 10€ sarà infatti possibile ricevere una bottiglia di vino Barbera d'Asti DOCG.

A Nuoro l'iniziativa è sostenuta dal Banco di Sardegna e dalla Dinamo Basket Sassari. Domani, martedì 13 settembre dalle 16.30 alle 17.30, i giocatori della Dinamo Basket saranno nella sede centrale del Banco di Sardegna di Corso Garibaldi a Nuoro per un incontro aperto al pubblico organizzato da AISLA Nuoro. I giocatori diventeranno "volontari di AISLA" per un giorno e inviteranno i partecipanti a sostenere l'associazione. Le confezioni delle bottiglie "solidali" di vino Barbera d'Asti DOCG saranno autografate dai giocatori e consegnate a tutti coloro che contribuiranno alla causa.

Nell'occasione sarà presentata ufficialmente la sede AISLA di Nuoro. L'associazione è presente in città e provincia già da 6 anni con la sua referente Rosa Maria Puligheddu e i suoi volontari e con servizi gratuiti per le persone con SLA (oltre 40 tra il territorio di Nuoro e l'Ogliastra) come lo sportello d'ascolto per consulenze su aspetti assistenziali, legali, previdenziali. AISLA Nuoro si propone di ampliare le sue attività ad esempio con un progetto di prossima attivazione per la formazione delle persone che assistono a domicilio i malati di SLA e uno di inclusione sociale con protagoniste le persone colpite da questa malattia.

Contatti AISLA Nuoro: Rosa Maria Puligheddu rmpuligheddu@gmail.com aislanuoro@gmail.com 349 1612952 Facebook:

https://www.facebook.com/rosa.puligheddu?fref=ts

https://www.facebook.com/aislanuoro/

 

In Sardegna il 18 settembre, AISLA sarà presente in 5 piazze per la Giornata Nazionale: A Nuoro (Centro Commerciale Pratosardo), Cagliari, Dolianova, Gonnosfanadiga, Iglesias.

L'elenco aggiornato delle piazze è consultabile sul sito: http://www.aisla.it/news.php?id=00812&tipo=42&nodate=true

A Nuoro, grazie alla disponibilità del direttore del Centro Commerciale, Sandro Petretto, il banchetto sarà aperto dalle 10.00 alle 21.00 con tante iniziative e ospiti: parteciperanno il Lambretta Club Sardegna con la manifestazione "Noi della SLAmbretta" (con il supporto anche di CESP e Cooperativa Lariso), Angelo Lobina, lo scalatore nuorese che sta portando avanti il progetto Seven Summit, che consiste nello scalare le 7 vette più alte al mondo, il pianista jazz Matteo Cara e il cantante Giuliano Rassu, finalista di XFactor con Marco Mengoni, che si esibiranno a partire dalle 19.00. Tutti gli ospiti aiuteranno i volontari AISLA con le attività del banchetto.

L'appuntamento di quest'anno della Giornata Nazionale è particolarmente importante perché ricorre il decennale del 18 settembre 2006, data storica in cui le persone con SLA scesero in piazza a Roma per chiedere al Ministero della Salute precise garanzie sul diritto alla cura e all'assistenza.

Grazie al sostegno di Regione Piemonte, del Consorzio Barbera d'Asti e vini del Monferrato e della Fondazione Cassa di Risparmio di Asti, i volontari di AISLA potranno portare nelle piazze coinvolte oltre 12.000 bottiglie di vino.

I fondi raccolti saranno utilizzati da AISLA, presente sul territorio italiano con 63 rappresentanze territoriali e 300 volontari distribuiti in 19 regioni, per sostenere "L'Operazione Sollievo" il progetto dell'associazione che prevede attività gratuite a sostegno delle persone con SLA, come consulenze psicologiche, legali e fiscali e contributi economici per le famiglie in difficoltà che hanno bisogno di una badante o di strumenti per l'assistenza (letti speciali, comunicatori).

Grazie all'Operazione Sollievo, avviata nel 2014, AISLA ha potuto aiutare oltre 200 famiglie con interventi concreti realizzati con 300.000 euro di donazioni.

Contatti

redazione@labarbagia.net
mob. 347.0963688
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK