Rimani sempre aggiornato sulle notizie di labarbagia.net
Diventa nostro Fan su Facebook!
Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

Incontro di Confartigianato su trasporti e class action

| Categoria: Attualità | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA

 Sabato 3 a Lanusei un incontro su autotrasporto e Class Action, l'azione legale contro le case produttrici di camion sanzionate dall'Europa con una multa da 3 miliardi. Confartigianato Nuoro-Ogliastra informerà le imprese e le supporterà nelle eventuali azioni legali.

Si terrà sabato 3 dicembre a Lanusei, presso la sede della Confartigianato Ogliastra in via Marconi 130, a partire dalle ore 10.30, un incontro pubblico dedicato agli autotrasportatori ogliastrini per informarli, guidarli e supportarli nelle procedure relative alla class action contro il "cartello delle case costruttrici di camion", cioè il gruppo di aziende composto da Volvo, Renault, Mercedes, Iveco, Man e Daf, sanzionate dalla Commissione Europea con una multa record da circa 3 miliardi di euro.

Confartigianato Trasporti Nuoro-Ogliastra si metterà a disposizione degli autotrasportatori ogliastrini e illustrerà le iniziative di tutela delle imprese di trasporto che hanno acquistato, noleggiato o preso in leasing un veicolo commerciale medio o pesante da una della case costruttrici in questione, nell'area dello Spazio Economico Europeo.

Confartigianato, infatti, intende salvaguardare il diritto degli imprenditori che si sentono vittime di un comportamento anticoncorrenziale, rilevato e punito dalla Commissione Europea e che intendono richiedere un risarcimento dei danni subiti. L'Associazione Artigiana sottolinea come, in ogni caso, il procedimento per il recupero dei danni provocati dal "cartello" non sia semplice e l'azione giudiziaria non sia perseguibile in maniera semplice ed automatica. Non si deve sottovalutare, inoltre, che esistono diversi problemi che devono essere affrontati e superati, in particolar modo quelli relativi all'attuale legislazione nazionale.

"Essendo coinvolte imprese costruttrici ed acquirenti internazionali – ricorda infatti il Segretario di Confartigianato Nuoro-Ogliastra, Pietro Mazzette – garantire procedure amministrative, valutazioni economico-finanziarie e considerazioni giuridiche omogenee e comuni, contribuirebbe all'iniziativa e al riconoscimento del danno subito". "Proprio per questo – continua - Confartigianato Trasporti ha posto il problema in sede europea attraverso la propria associazione Uetr e sono stati avviati rapporti di collaborazione con la consorella olandese. In ogni caso, si deve operare con precauzione ed attenzione, per evitare che le imprese dell'autotrasporti possano commettere costosi passi falsi".

Nonostante queste difficoltà, Confartigianato Trasporti Nuoro-Ogliastra intende offrire agli imprenditori un'adeguata assistenza attraverso i propri legali nazionali al fine di organizzare nel migliore dei modi l'azione collettiva risarcitoria.

Data l'estrema importanza dell'argomento trattato, la Confartigianato Nuoro-Ogliastra invita all'incontro di sabato prossimo tutti gli autotrasportatori dell'Ogliastra.

Aprirà i lavori il Presidente Provinciale di Confartigianato Nuoro-Ogliastra, Giuseppe Pireddu. Seguiranno gli interventi del Segretario Provinciale di Confartigianato Nuoro-Ogliastra, Pietro Mazzette, e del Vice Presidente Nazionale di Confartigianato Trasporti, nonché Presidente Regionale, Giovanni Antonio Mellino. A seguire le domande degli imprenditori presenti.

Contatti

redazione@labarbagia.net
mob. 347.0963688
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK