Rimani sempre aggiornato sulle notizie di labarbagia.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

Podio nazionale per gli atleti della Dama di Sarule e Orani

| di redazione
| Categoria: Attualità
STAMPA
a sinistra gli dtudenti del Liceo "E. Fermi", a destra quelli della scuola di Sarule

Hanno conquistato la medaglia d'argento nella categoria "Cadetti" e la medaglia di bronzo nella categoria "Allievi". Sono i barbaricini Claudia Noli, Nicola Sirca e Grazia Pinna della scuola Secondaria di I grado “S.Manca” di Sarule (secondo posto) e gli oranesi  Giulio Ziranu, Lorenzo Noli e Antonio Crudu che studiano invece al liceo scientifico "E. Fermi" di Nuoro (terzo posto). 

Due importanti medaglie di carattere nazionale conquistate alla 29esima edizione delle Finali Nazionali dei Giochi Sportivi Giovanili di dama che si sono tenuti a Grosseto dall'11 al 14 maggio. 

Accompagnati dai professori Paolo Marteddu (Sarule) e Antonio Pirisi (Nuoro) i giovani barbaricini si sono confrontati con atleti provenienti da tutta Italia. 

All’atleta Grazia Pinna è stato attribuito il titolo di miglior giocatore della propria categoria. 

Dalla Sardegna hanno partecipato alcune squadre di Cagliari e quattro del nuorese. Apprezzabile anche il risultato della squadra  della Scuola Primaria di Orani, categoria “minicadetti”, accompagnata dalle insegnanti Assunta Cadinu e Caterina Porcu, costituita dagli  allievi Francesco Crudu, Giuseppe Cheri e Mauro Porcu che con tenacia e riflessione hanno dimostrato di possedere una buona tecnica ed un efficace gioco.

"Nella lotta finale per il titolo - spiega l'insegnante della scuola secondaria di primo grado di Sarule Sonia Ignazi - che conferma l’alto livello del gioco, le parole-chiave che hanno accomunato tutti i giocatori sardi sono state orgoglio, concentrazione, impegno, talento. Di fronte ad avversari agguerriti, con attacchi ed accerchiamenti prolungati, pronti all’agguato ad ogni minimo errore,  è stata la lotta a colpi di strategie e di analisi che ha portato alla conquista della medaglie da parte dei ragazzi che con audacia e determinazione hanno resa dura la lotta, dimostrando il loro consistente potenziale".       

 

redazione

Contatti

redazione@labarbagia.net
mob. 347.0963688
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK