Rimani sempre aggiornato sulle notizie di labarbagia.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

UniNuoro. Borse di studio per giovani ricercatori e premi agli studenti per le tesi di laurea

In arrivo 100.000 euro di borse per giovani ricercatori e studenti del polo agro-forestale

| Categoria: Attualità
STAMPA

Il Bim Taloro darà 3 mila euro per tesi di interesse del territorio BIM

Il Consorzio Universitario (UniNuoro) ha stipulato una convenzione con l'Agenzia Regionale Forestas per l'assegnazione di assegni di studio e favore di tre ricercatori in materia di selvicoltura per le attivita di collaudo sperimentale di porzioni di foresta interessate alla pianifcazione; botanica sistematica, per le attivita di implementazione della carta botanica della Sardegna; coltivazioni arboree, per lo studio dei modelli di propagazione degli incendi in ambito forestale. L'importo delle borse senior ammonta a 20.000 euro annui per ogni ricercatore.

La convenzione prevede inoltre delle somme dedicate al programma "CONCORSO ADOTTA UNO STUDENTE “ - Premio per la promozione degli studi universitari- per la realizzazione la tesi di laurea rivolto a studenti universitari su temi di interesse scientifco/territoriale”.

Sarà conseguentemente pubblicato un avviso rivolto agli studenti universitari iscritti o che che intendono iscriversi al corso di laurea magistrale in Sistemi Forestali e Ambientali sede di Nuoro nei successivi cinque anni accademici i quali intendono realizzare la relativa tesi di laurea su temi di interesse territoriale.

Oltre all'Agenzia Forestas che interviene in maniera cospicua hanno manifestato interesse di adesione al programma la Camera di Commercio di Nuoro, il BIM Taloro, L'Associazione d Apiaresos che raduna 200 produttori di miele, la rete dei produttori ortofrutticoli del Gennargentu, l'associazione castanicola di Desulo e numerosi comuni e imprese e, naturalmente, UniNuoro.

Le materie su cui gli studenti potranno svolgere la loro tesi di laurea magistrale spaziano, dall'agricoltura di montagna (piante officinali e frutticultura montana, apicoltura e funghi eduli e tartufi, zootecnia montana) alla tecnologia del legno alla protezione civile in campo forestale (Agrometeorologia e analisi e monitoraggio del cambiamento climatico, Tecniche di protezione civile, Sistemi di telecomunicazione per la protezione civile).
I premi rivolti agli studenti ammontano a circa 1000 euro l'uno e saranno erogati a tutti gli studenti iscritti alla laurea magistrale in scienze forestali nei prossimi cinque anni. Nelle prossime settimane sara reso pubblico il programma contenente le modalità di concessione degli aiuti.

Attraverso questa misura gli studenti oltre che ricevere una misura di sostegno al diritto allo studio saranno invogliati e stimolati ad occuparsi di temi e questioni di impatto territoriale e di interesse degli soggetti fnanziatori che li ospiteranno nelle aziende, pubbliche e private, per svolgere il lavoro di tesi “sul campo”.

Le tesi dopo la discussione accademica saranno presentate in pubblico presso le sedi degli enti fnanziatori aderenti al programma e dovranno menzionare i soggetti finanziatori.

Contatti

redazione@labarbagia.net
mob. 347.0963688
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK