Rimani sempre aggiornato sulle notizie di labarbagia.net
Diventa nostro Fan su Facebook!
Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

NUORO. La Polizia ha ricordato la morte dell'agente Luca Tanzi

| Categoria: Attualità | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA
printpreview

Sabato scorso la Polizia di Stato ha ricordato Luca Tanzi il poliziotto deceduto in servizio mentre prestava soccorso alle popolazioni colpite dall’alluvione del 2013. Alla presenza dei familiari di Luca, il Vicario della Questura di Nuoro, Giusy Stellino, con gli agenti e ai Dirigenti della Polizia di Stato, ha deposto una composizione di fiori davanti alla targa commemorativa intestata a Tanzi, all’ingresso dei locali della Questura. Per l’occasione è intervenuto il Cappellano della Polizia di Stato, Don Michele Pittalis che, con parole commoventi ha ricordato l’impegno profuso dal poliziotto e dall’uomo Tanzi. Parole di affetto sono state rivolte anche alla moglie e al figlio di Tanzi. La Polizia di Stato non smetterà mai di ricordare i suoi poliziotti che con devozione e profondo senso del dovere dedicano la propria vita al servizio dei cittadini fino all’estremo sacrificio. Nel caso specifico Tanzi, mentre insieme ai suoi colleghi, precedeva con macchina di servizio un’autombulanza che doveva raggiungere in emergenza l’ospedale San Francesco di Nuoro, è stato inghiottito da una voragine apertasi improvvisamente sul ponte di Oloè, sulla SP46, rimanendo ucciso. Gli altri tre colleghi sono rimasti profondamente feriti con ripercussioni fisiche anche permanenti. Alla cerimonia erano presenti anche questi colleghi che con occhi lucidi hanno ricordato quei tristi momenti. 

Contatti

redazione@labarbagia.net
mob. 347.0963688
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK