Rimani sempre aggiornato sulle notizie di labarbagia.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

GAVOI. Tre giorni di appuntamenti sulla lingua e cultura sarda

| Categoria: Attualità
STAMPA

Una lingua irriverente, rivoluzionaria, resistente, poetica e letteraria ma, anche quotidiana, affettuosa, strumento principe per leggere e incontrare mondi, per comprendere e studiare, per cantare. Ogni lingua permette un modo diverso di immergersi e narrare la realtà, la storia. Ogni lingua definisce un modo diverso di argomentare, di incontrare. Questo e molto altro è Limba – paragulas, identidades, culturas un evento sulla lingua e cultura sarda che avrà luogo il 7, 8, e 9 dicembre a Gavoi. Organizzano l'Amministrazione Comunale e l'Associazione Turistica Pro Loco con il patrocinio della Regione Sardegna – Assessorato  della pubblica istruzione, beni culturali, informazione, spettacolo e sport.

Mostre, appuntamenti letterari, cinema, musica e approfondimento con l'obiettivo di approcciarsi a Limba e Cultura Sarda in modo aperto e plurale. Voci e personaggi, lingue e linguaggi plurali, di minoranze ormai mature e maggiorenni per poter decidere del proprio futuro linguistico, si incontreranno a Gavoi con l'unico fine di far risuonare ancora e sempre sa Limba, una lingua viva, antica e moderna al contempo, agile strumento per affrontare l'oggi e il domani, per poter essere utilizzata e valorizzata in ogni contesto: dall'università alla tv, dai giornali alle aule scolastiche, dalla musica al cinema, dal quotidiano alle istituzioni.

Il ricco programma dell'evento prende avvio giovedì 7 dicembre alle 17 presso la Biblioteca Comunale con la Mostra Libros de Limba e Cultura Sarda e Cartellos pro imparare. Sempre in Biblioteca alle 18 ci sarà la presentazione del libro di Agota Kristof "Sa Trilogia de sos Crobinos", tradotto in sardo da Antonio Are, intellettuale bolotanese accompagnato dallo scrittore Natalino Piras. Coordina l'incontro Luca Sedda.

Venerdì 8 dicembre alle 21, presso la Sala Consiliare sarà proiettato il film documentario "S'Orchestra in limba", di Monica Dovarch una pellicola che accompagna lo spettatore per la Sardegna all'ascolto di storie, leggende e ricordi immergendolo in un mondo di suoni, di colori, di accenti, di Limba appunto.

La giornata conclusiva dell'evento, sabato 9 dicembre sarà dedicata all'approfondimento, al confronto e, in fine, alla musica e al divertimento. Alle 9,30, presso l'Auditorium dell'Istituto Superiore Carmelo Floris avrà inizio l'incontro "Limba - Cumprendere e Atobiare su mundu cun sa Limba Sarda". Parteciperanno: Giovanni Cugusi, sindaco di Gavoi; Giuseppe Dessena, Assessore regionale della pubblica istruzione, beni culturali, informazione, spettacolo e sport; Luciano Piras, giornalista de La Nuova Sardegna; Joan Adell Pitarch, scrittore catalano; Maria Doloretta Lai, Presidente dell'Istituto Bellieni; Maurizio Virdis, professore di Filologia e Linguistica Sarda all'Università di Cagliari. Coordinerà i lavori e il dibattito Enrico Mura, Assessore della Cultura e Identità del Comune di Gavoi. Sarà l'occasione per confrontarsi sulla lingua nei suoi plurimi usi, sulla lingua sarda, e sulle lingue minoritarie, come strumento per incontrare il mondo e proiettarsi verso il futuro.

La serata del sabato sarà invece dedicata alla musica. A partire dalle ore 22 presso la Discoteca Marabù,  "Cantus e chistionis" Concerto di Claudia Aru & Band. La cantante di Villacidro, reduce dal successo della recente tournee in Cina, arriva in Barbagia con tutta la band e l'energia di un mix fra rock, blues, jazz e word music in salsa sarda. A seguire la festa finale fatta di musica, balli, bicchierate e allegria con il Gruppo Folk Pro Loco e Stefano Pira DJ (ingresso gratuito).

Contatti

redazione@labarbagia.net
mob. 347.0963688
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK