Rimani sempre aggiornato sulle notizie di labarbagia.net
Diventa nostro Fan su Facebook!
Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

Innovazione. Coldiretti. Andrea Deidda a un passo dalla vittoria dell'Oscar green nazionale

Il giovane agricoltore produce olio e sapone di lentisco

| di a cura della redazione
| Categoria: Attualità | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA

Per un soffio Andrea Deidda, giovane agricoltore di Villanova Truschedu non ha vinto il concorso nazionale Oscar green, riservato ai giovani agricoltori innovatori.

Dopo la vittoria del concorso regionale dove ha proposto l'olio e il sapone di lentischio, è stata l'unica azienda sarda selezionata tra i 18 finalisti nazionali delle sei categorie del premio promosso da Coldiretti Giovani, giunto quest'anno alla sua undicesima edizione.

Alla fine, nella finale a tre della categoria "Impresa2.terra" (rivolta a progetti che valorizzano nuovi percorsi tecnologici e di comunicazione, coniugando tradizione e innovazione), ha prevalso l'imprenditore abruzzese Emanuele Grima che produce il sale spray aromatizzato, con basso contenuto di sodio e con elevate capacità antiossidanti, antitumorali e antidegenerativi. Sale spray aromatizzato con erbe aziendali che permette contemporaneamente sia di salare che di aromatizzare in modo pratico e soprattutto con basso contenuto di sodio.

Andrea Deidda ha portato a Roma l'olio e i saponi di lentischio che oggi vende in mezza Europa a centri di benessere e negozi specializzati.

Nella sua azienda nel piccolo centro di circa 300 anime dell'oristanese, ha saputo riprendere in chiave moderna la lavorazione del lentischio, trasformandolo in agricosmesi. L'arbusto sempreverde tipico della macchia mediterranea è largamente diffuso nella nostra isola, in passato veniva utilizzata per produrre olio, conosciuto come olio dei poveri (veniva utilizzato come surrogato dell'olio di oliva), oppure per delle lampade o ancora nella medicina popolare per curare la pelle, le punture di insetto, dolori muscolari, cicatrizzare le ferite, impacchi dei deodorare i piedi.

Andrea ha saputo in questo caso abbinare la tradizione alla innovazione riuscendo anche a sfruttare al meglio le proprietà del lentischio.

L'olio non lo produce più secondo i metodi tradizionali tramite bollitura ma lo fa con spremitura a freddo mantenendo inalterate tutte le sue innumerevoli proprietà.

Abbandonata la carriera militare ("non era la mia vita") ha ripreso in mano l'azienda del padre che allevava pecore e ha cominciato, in silenzio, a studiare da autodidatta questa pianta, scoprendone le mille virtù e utilizzi: dalle bacche alle foglie, passando per il legno e la resina.

Convinto di poter diversificare le produzioni della sua azienda con il lentischio, ha avviato la collaborazione con l'università di Cagliari, e nel 2014 ha cominciato a raccogliere e spremere a freddo le bacche del lentischio dal quale produce olio e sapone.

"Un successo continuo – spiega Andrea Deidda -. Ho cominciato a girare per tutta la Sardegna ma anche per il resto del continente e promosso i miei prodotti anche all'estero. Sto riscontrando tantissimi giudizi positivi".

"Come condimento l'olio il sapore del cibo – dice -. Inoltre è un ottimo antisettico, antiinfiammatorio, astringente, cicatrizzante, idratante e nutriente, inoltre il suo profumo balsamico rilassa ed apre la mente".

Per Andrea si sta aprendo un mercato internazionale, esaltato dalle finali Oscar green. "Aldilà del risultato è stato un grandissimo successo – racconta Deidda -. Una vetrina molto improtante che sta già dando dei risultati concreti in quanto a contatti di vendita".

"Ogni anno Oscar green – sostiene il presidente regionale di Coldiretti Giovani Angelo Cabigliera – ci presenta giovani che stanno mettendo in pratica delle idee concrete che stanno rivoluzionando l'agricoltura. Ci fa respirare il grande entusiasmo che sta accompagnando i nuovi agricoltori e da la possibilità di confrontarsi, scambiarsi delle idee e crescere insieme".

a cura della redazione

Contatti

redazione@labarbagia.net
mob. 347.0963688
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK