Rimani sempre aggiornato sulle notizie di labarbagia.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

GAVOI. Domani 12 aprile seminario su Heinz Jürgen Wolf e sa Limba Sarda Comuna

| Categoria: Attualità
STAMPA
printpreview

Domani, giovedì 12 aprile, nella Biblioteca comunale di Gavoi, alle ore 17:30, con il patrocinio del Comune, la Sotziedade pro sa Limba Sarda e la casa editrice Papiros organizzano, per il secondo anno consecutivo, un seminario in ricordo del grande linguista tedesco Heinz Jürgen Wolff mancato appena due anni fa il 26 di marzo.

Lo studioso tedesco ha dedicato gran parte della sua vita allo studio della lingua sarda, in particolare alle varietà centrali della Sardegna. Un'opera di grande respiro è stata "Toponomastica barbaricina" dedicata ai toponimi di nove paesi della Barbagia particolarmente conservativi dal punto di vista linguistico. L'anno scorso è stata Oliena ad aver ospitato la manifestazione, uno dei paesi studiati dal Wolf. Nei prossimi anni gli organizzatori contano di ripetere l'iniziativa negli altri paesi da lui studiati: Mamoiada, Orgosolo, Lodine, Fonni, Ollolai, Ovodda, Olzai.

Wolf è stato particolarmente attento alla conservazione del sardo e soprattutto alla sua unità scritta, in modo che esso possa essere presente a scuola, nell'amministrazione pubblica, nel mondo dell'informazione e in ogni altro settore della vita sociale moderna, in modo ufficiale. A testimoniare questo suo interesse, basti ricordare che Wolf ha fatto parte della prima commissione che ha redatto le regole e le norme della Limba Sarda Unificata (2001) e che è stato fervido sotenitore della Limba Sarda Comuna.
Infatti, domani a Gavoi, saranno presentate ufficialmente le NORMAS DE ISCRITURA PRO ISCRIERE IN SARDU, che in pratica sono le norme della Limba Sarda Comuna deliberata dalla regione sarda 2006 finalmente stampate su carta, poiché la Regione le aveva pubblicate soltanto in pdf nel proprio sito istituzionale. 
Le norme in questione sono particolarmente importanti perché sono il mezzo, lo strumento, per poter davvero rendere ufficiale la lingua sarda in ogni ambito e uso. A tal fine la Sotziedade pro sa Limba Sarda ha patrocinato la diffusione del libretto delle Norme in Consiglio Regionale, facendone omaggio, qualche settimana fa a ciascuno dei 60 consiglieri regionali e al presidente Ganau. Un modo come un altro per ricordare ai nostri rappresentanti in Regione che è già possibile da ora avere una norma scritta comune per l'ufficializzazione del sardo, senza dover perdere anni e anni a trovare nuove norme che poi alla fine, essendo necessaria una mediazione, non potranno che riconfermare ciò che la Regione ha già deliberato!

Il programma della giornata:
GAVOI / 12·4·2018
BIBLIOTECA "FRADES SATTAS", h 17.30-20
>Normas ortogràficas pro iscrìere in sardu e atziones in favore de s'ufitzialidade sua
······························
·······················································
>In Ammentu de Heinz Jürgen WOLF 
(1936-2016) Linguista, istudiosu de limba sarda 
e amigu mannu de sos Sardos e de sa limba sarda.
······························
·······················································
SALUDOS: Giovanni Cugusi, Sìndigu; Enrico Mura, Assessore de sa Cultura
Interventos: 
• Diegu Corràine, Presidente de sa Sotziedade pro sa Limba Sarda
• Antoni Nàtziu Garau, Vitzepresidente de sa Sotziedade pro sa Limba Sarda
• Lisandru Beccu, Segretàriu de sa Sotziedade pro sa Limba Sarda
Intrada lìbera. Seis invitados totus

Contatti

redazione@labarbagia.net
mob. 347.0963688
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK