Rimani sempre aggiornato sulle notizie di labarbagia.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

GAVOI. Nel week end CanoaRaduno al lago di Gusana per adulti e bambini

| di a cura della redazione
| Categoria: Attualità
STAMPA

Si prepara a Gavoi un inizio di settembre all'insegna della natura, dello sport all'aria aperta, dell'acqua, dell'ospitalità barbaricina.

Sabato 1 e domenica 2 settembre, infatti, le canoe solcheranno ancora il Lago di Gusana per la seconda edizione del Gusana CanoaRaduno. L'Amministrazione Comunale di Gavoi, l'Associazione Turistica Pro Loco, la Federazione Italiana Canoa Kayak Delegazione Nuoro, in collaborazione con l'Asd Kayak Rio Posada P.Tepilora eENEL Green Power, con il patrocinio dell'Assessorato del Turismo della Regione Sardegna, dopo il successo dello scorso anno organizzano un evento che prevede per tutto il week end escursioni in Kayak per adulti e bambini. Due giorni di sport ma anche di eventi di contorno, aggregazione, degustazioni, musica, il tutto ospitato dal Porticciolo Turistico situato lungo la penisola di Sa Valasa, sul Lago di Gusana, punto di incontro per i canoisti e spazio dedicato alla due giorni di promozione delle attività turistiche e sportive del territorio.

Un evento importante all'interno della programmazione della estate gavoese, sia per i turisti che amano conoscere il territorio attraverso l'attività sportiva e sia per i cittadini della Barbagia che così potranno conoscere e sperimentare uno sport all'aria aperta perfettamente adeguato alla risorsa Lago e scoprire così scorci inediti. L'idea è quella di proporre sia escursioni guidate e formazione per i canoisti meno esperti sia escursioni spontanee per i veterani di questo sport e per le associazioni canoistiche sarde invitate all'evento.

"Proporremo escursioni adatte a tutti – afferma Stefania Demuru, responsabile nuorese di Federcanoa – con l'affiancamento di tecnici federali che formeranno gli escursionisti mentre faranno la loro esperienza in un contesto ambientale di grande bellezza. Sono certa che questa seconda avventura sul Gusana, con un invaso pieno e una natura quanto mai rigogliosa sarà esaltante. Per questo – conclude la Demuru - reiteriamo l'invito a tutti i canoisti sardi affinché scoprano questo specchio d'acqua e non si perdano questa esperienza".

Il programma del raduno prevede due escursioni la mattina e due escursioni il pomeriggio per gli adulti, mentre alle 15 di sabato e domenica l'escursione sarà dedicata al battesimo della pagaia per i bambini e ragazzi dai 6 ai 14 anni. La quota d'iscrizione (15 euro adulti, 10 euro bambini) comprende il tesseramento a Federcanoa, il noleggio del kayak e delle attrezzature e il corso base di avviamento alla canoa per poter svolgere l'escursione in piena sicurezza. Potrà unirsi alle escursioni anche chi è già in possesso di una canoa (quota 10 euro). I tesserati alla Federazione potranno mettere in acqua le proprie canoe dal Punto d'Incontro del Porticciolo, e usufruire delle attività a terra, pagando una quota di 5 euro (quota valida  per tutto il week end).

"Il Lago di Gusana rappresenta la cornice ideale per la pratica di questo sport - sottolinea Gian Mario Pira, consigliere delegato allo Sport - a livello amatoriale, escursionistico e agonistico e la struttura del Porticciolo, che abbiamo deciso di rilanciare, può fungere da base di partenza per il turismo ambientale e escursionistico".

"Con questa seconda edizione del Gusana CanoaRaduno – aggiunge il vice sindaco Enrico Mura - cerchiamo di promuovere sia una attività sportiva nuova per tanti, ma pienamente accessibile grazie alle risorse ambientali, sia il territorio attraverso un'offerta rivolta al turista attivo e rispettoso della natura. Non mancheranno – conclude Mura – eventi di contorno dedicati ai canoisti e agli ospiti, intrattenimento musicale, degustazione dei prodotti locali e una calda accoglienza barbaricina".

a cura della redazione

Contatti

redazione@labarbagia.net
mob. 347.0963688
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK