Rimani sempre aggiornato sulle notizie di labarbagia.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

REGIONE. Nel “cartellone” regionale degli eventi di grande interesse turistico finanziate 19 manifestazioni in provincia di Nuoro

In arrivo nel nuorese contributi per quasi 800 mila euro

| di Giangavino Murgia
| Categoria: Attualità
STAMPA

Fotogallery: clicca sulle immagini per ingrandirle

printpreview

CAGLIARI. L'Assessorato regionale del turismo ha completato il programma per l'assegnazione dei contributi previsti dalla Legge regionale n. 7/1955.

Con il provvedimento n. 11631 datato 13 settembre, pubblicato questa mattina nel sito internet della Regione (LINK), sono stati approvati gli elenchi delle domande ammese (138) e inserite nel Cartellone regionale annuale degli eventi di grande interesse turistico”.

Lo stesso provvedimento, prevede la contestuale concessione dei contributi a diversi organismi pubblici e privati che organizzano manifestazioni pubbliche in grado di determinare un particolare afflusso di turisti nelle località dove si è già svolto l'evento, o si svolgerà, nel corso dell'anno solare 2018.

Per decisione della Giunta regionale adottata con una deliberazione del 12 giugno scorso, per l'anno 2018 le risorse finanziarie sono state suddivise in sei cartelloni tematici: manifestazioni dello spettacolo e della cultura, folcloristiche e tradizionali, del turismo enogastronomico, dell'artigianato artistico e tradizionale, del turismo religioso e dello sport.

Gli aiuti economici sono stati assegnati in base a un bando divulgato dalla Regione lo scorso mese di giugno, tenendo presente anche gli indirizzi forniti il 10 settembre dall'assessore regionale al Turismo Barbara Argiolas per “soddisfare tutte le richieste presentate ritenute ammissibili a seguito delle istruttorie svolge dagli uffici”.

Fra i beneficiari dei contributi, figurano diversi enti e associazioni con sede nella provincia di Nuoro, destinatari di una sovvenzione globale di 771.950,00 euro.

 

Cartellone manifestazioni dello spettacolo e della cultura

All'undicesimo posto della graduatoria comprendente 59 eventi, ma primo fra tutti i comuni della provincia di Nuoro, troviamo BITTI con l'Amministrazione comunale che riceverà 50 mila euro per le prossime “Cortes di Natale”.

Al 24° posto, ecco l'Unione dei Comuni Valle del Cedrino con sede a OROSEI, alla quale andranno altre 50 mila euro per l'organizzazione della manifestazione “Dicembre nella valle del Cedrino. Itinerari invernali tra arte e cultura”.

La città di NUORO è presente con tre distinte iniziative: al 35° posto con l'Ente musicale di Nuoro, destinatario di 50 mila euro per l'organizzazione della XXX edizione del “Festival e seminari internazionali Jazz e manifestazioni correlate”; al 37° posto con l’associazione culturale Istentales, alla quale andranno 50 mila euro per l'organizzazione del concerto “Voci di maggio” e, al 44° posto, il Consorzio Universitario nuorese con 44.250 mila euro previsti per l'iniziativa “La festa dell'Eroe”.

Al 39° posto c'è anche OTTANA con la Compagnia teatrale I Barbariciridicoli, con 50 mila euro assegnati per l’iniziativa “Pantheon Eventi 2018”.

Queste sei iniziative risultano finanziate dalla Regione con un contributo complessivo di 294.250,00 euro. Sempre nell'ambito del cartellone dello spettacolo e della cultura, un'altra iniziativa prevista a NUORO ("Viaggi emozionali. Da opere di Grazia Deledda") è stata esclusa dalla sovvenzione.

 

Cartellone manifestazioni folkloristiche e tradizionali

Nel secondo cartellone, con diciotto eventi finanziati in totale dalla Regione, emergono tre paesi dell'Unione Comuni Barbagia.

Primo fra tutti, OLLOLAI al terzo posto con la XVII edizione del sempre più famoso “Palio degli asinelli” organizzato dalla locale Pro Loco che riceverà dalla Regione l'importo di 30 mila euro.

A seguire GAVOI con il tradizionale “Su palu de Sa Itria” organizzato dal Comitato locale di Nostra Signora d'Itria, che si porterà a casa 30 mila euro.

Al sesto posto ecco ONIFERI con la manifestazione “Musiche, tradizioni e identità a confronto” curata dall'associazione culturale Tenores San Gavino di Oniferi e premiata con 19 mila euro.

Per quanto riguarda il rimanente territorio del nuorese, all'ottavo posto figura BOLOTANA con la 26° edizione del “Festival internazionale. Incontro di danze e tradizioni popolari” finanziato dalla Regione con 30 mila euro.

 

Cartellone manifestazioni del turismo enogastronomico

Anche nel cartellone del turismo enogastronomico - con il quale sono state inserite complessivamente 24 manifestazioni - non mancano cinque eventi nell'ambito del territorio della provincia di Nuoro finanziati con un contributo complessivo di 120.700,00 euro.

Al settimo posto, troviamo SORGONO con la manifestazione “Wine e Sardinia. Salone dei vini sardi” organizzata dalla locale Pro Loco, premiata dalla Regione con 20 mila euro.

Al 10° posto, c'è anche la Camera di Commercio di NUORO con il “B'WEEK 2018. Concorso enologico nazionale B'NU” finanziato con 30 mila euro.

La laboriosa cittadina di DORGALI è presente con due iniziative: al 17° posto, con la passeggiata enogastronomica “VI Magnalonga dorgalese” organizzata dall'associazione Volo sportivo di Dorgali finanziata con 30 mila euro e, al 23° posto, con l'iniziativa “Sulcalis 2018. Rassegna enologica reginale vini rossi d'annata”, organizzata dall'Associazione per Missione Dorgali – Brasile di padre G. B. Erittu che ha ottenuto un contributo di 20 mila euro.

Al 21° posto, MACOMER con la ventunesima edizione della “Rassegna e sagra de s'antunna e dei funghi”, con un contributo di 20.700 mila euro.

Da segnalare che dal “cartellone delle manifestazioni del turismo enogastronomico”, la Regione ha escluso con questo specifico intervento, la XXVIII edizione della sagra “La Montagna produce” di DESULO ("trattasi di manifestazione prevista nel programma di altri eventi finanziati a valere sulla presente legge", si nota nel provvedimento pubblicato dall'Assessorato regionale al turismo), oltre alla “Sagra del Torrone” di TONARA.

 

Cartellone delle manifestazioni dello sport

Fra i trenta eventi sportivi finanziati dalla Regione, quattro sono stati programmati nel corso del 2018 nell'ambito della provincia di Nuoro, con una sovvenzione globale di € 248.000,00.

Nel dettaglio, al 14° posto della graduatoria degli eventi sportivi di grande richiamo turistico c'è OLIENA con la terza edizione del “Columbuchampionship” organizzato dalla società Columbu Championship, con un contributo di 100 mila euro.

Al 19° e al 26° posto la città di NUORO con la quarta edizione del “Rally Isola di Sardegna”, organizzato dall'associazione sportiva dilettantistica Mediterrraneaan Team ASD, beneficiaria di un contributo di 40 mila euro; mentre l'associazione nuorese Island Team ASD riceverà dalla Regione altre 40 mila euro per l'organizzazione del “Giro d'Italia ciclocross Olbia”.

Al 28° posto, c'è FONNI con il “34° Palio di Fonni 2018” organizzato dall'associazione Ippica Fonnese con 68.000 mila euro.

 

Nel cartellone regionale delle manifestazioni del “turismo religioso”, risulta solo una domanda finanziata: la "790° Festa Manna di Gaddura” di Luogosanto.

Infine, nel cartellone delle manifestazioni inerenti “l'artigianato artistico e tradizionale” (con solo quattro eventi finanziati in ambito regionale), non risultano assegnati contributi per eventi in programma nel territorio del nuorese.

Giangavino Murgia

Contatti

redazione@labarbagia.net
mob. 347.0963688
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK