Rimani sempre aggiornato sulle notizie di labarbagia.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

A Gavoi i bambini "diventano Paesologi"

Iniziato un laboratorio di poesia con la classe quinta dell'Istituto Comprensivo di Gavoi in vista di Invasione Poetica

| Categoria: Attualità
STAMPA
immagine da comunidadegavoi.wordpress.com

In vista di Invasione PoEtica 2019, Giornate della Poesia, iniziano i laboratori poetici per i più piccoli con la classe quinta dell'Istituto Comprensivo di Gavoi. Il tema del laboratorio, articolato in tre giornate più l'evento conclusivo durante Invasione Poetica, è  Diventare Paesologi. La paesologia è una scienza che unisce etnologia, poesia e geografia. È la scienza che si è inventato Franco Arminio, poeta, scrittore e regista. I bambini durante gli incontri faranno appunto una esperienza poetica e paesologica. Il Paesologo, infatti, partendo da luoghi, anche sconosciuti o apparentemente insignificanti, attraverso l'empatia, la dote poetica per eccellenza, abiteranno questi spazi in versi.

Ad accompagnarli in questo percorso, oltre alle loro insegnanti e alle animatrici volontarie della Commissione Cultura,  ci saranno tre poeti e animatori culturali gavoesi che andranno a scegliere di volta in volta un luogo per loro significativo o con un significato culturale e poetico, un luogo da paesologi insomma. Il laboratorio è iniziato il 19 febbraio nel luogo principe della lettura e della scrittura: la Biblioteca Comunale regno dell'operatore culturale e esperto di poesia sarda Pier Gavino Sedda che accompagnerà i bambini nel verseggiare carnevalesco fatto di mutos, crobes e batorinas.

Il secondo incontro, il 12 marzo, in un luogo ancora segreto, sarà tenuto invece dalla professoressa Anna Cidu, poetessa e esperta di poesia comunitaria, di versi sardi e italiani. Elena Manni, che viene da una serie di eventi per presentare la sua opera poetica Iscraria, incontrerà invece i bambini il 16 aprile in una location tanto suggestiva quando ancora non svelata.

"I nostri paesi che lottano contro lo spopolamento – affermano gli amministratori Enrico Mura e Simona Corona – hanno bisogno di poesia e di essere invasi dalla cultura, di essere invasi dalle energie dei bambini che creeranno sul loro paese e sulle sue suggestioni, i loro versi. Anche questo – concludono gli assessori – è Invasione Poetica, l'evento primaverile che porta a Gavoi i versi in tutte le forme, da quelle tradizionali e quelle contemporanee dello slam".

Attraverso passeggiate per le vie del paese, incontri con i poeti locali, realizzazione di componimenti e letture i bambini saranno guidati a guardare con gli occhi del poeta la loro realtà quotidiana.

L'evento conclusivo del laboratorio sarà l'appuntamento d'esordio di Invasione Poetica 2019, nel pomeriggio di venerdì 10 maggio, presso la Biblioteca Comunale alla presenza dei bambini, dei genitori, e degli animatori che hanno collaborato.

L'evento di Invasione Poetica del quale si inizia a strutturare il programma è organizzato da l'Amministrazione Comunale di Gavoi, dalla Commissione Cultura e Identità, dalla Prociv Arci, che hanno coinvolto l'Istituto Comprensivo di Gavoi per il laboratorio "Diventare Paesologi".

Contatti

redazione@labarbagia.net
mob. 347.0963688
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK