Rimani sempre aggiornato sulle notizie di labarbagia.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

«DIGITAL DIVIDE»: la fibra ottica arriverà anche a Desulo, Lodine, Mamoiada, Olzai, Orgosolo, Teti e Tiana

Aggiudicati i lavori da eseguire in 28 comuni sardi in tre anni

| di Giangavino Murgia
| Categoria: Attualità
STAMPA

Fotogallery: clicca sulle immagini per ingrandirle

printpreview

OLZAI. Infratel Italia spa – la società in-house del Ministero dello sviluppo economico – ha affidato l’appalto dei lavori per la realizzazione di una rete a banda ultra larga nei territori di ventotto comuni della Sardegna.

Tra i paesi interessati ai lavori anche Desulo, Lodine, Mamoiada, Olzai, Orgosolo, Teti e Tiana.

L’importo complessivo dell’appalto – si legge nel sito internet del Ministro dello sviluppo economico (LINK) – ammonta a quasi 6 milioni e 400 mila euro, suddivisi in quattro lotti e comprendenti la fornitura e posa in opera del cavo in fibra ottica e la successiva manutenzione dell’infrastruttura in questi paesi:

LOTTO 1: Comuni di Lula (NU), Torpe’ (NU), Orune (NU), Bitti (NU), Luogosanto (SS), Ala’ dei Sardi (SS), Aggius (SS), Telti (SS).

LOTTO 2: Comuni di Loculi (NU), Onifai (NU), Mamoiada (NU), Orgosolo (NU), Baunei (NU), Urzulei (NU).

LOTTO 3: Comuni di Borore (NU), Desulo (NU), Teti (NU), Lodine (NU), Lei (NU), Tiana (NU), Bolotana (NU), Olzai (NU).

LOTTO 4: Comuni di Siligo (SS), Thiesi (SS), Bessude (SS), Bidoni (OR), Simaxis (OR), Tramatza(OR).

I lavori dovranno essere conclusi entro tre anni dalla firma del contratto di appalto da parte delle imprese aggiudicatrici.

Giangavino Murgia

Contatti

redazione@labarbagia.net
mob. 347.0963688
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK