Rimani sempre aggiornato sulle notizie di labarbagia.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

TETI. Una nuova proloco nel segno della valorizzazione paesaggistica e archeologica

| Categoria: Attualità
STAMPA
Il direttivo della Proloco di Teti

A circa un mese di distanza dalla costituente, sabato 4 maggio, l’Associazione Proloco Teti ha presentato, nel corso di un appuntamento aperto al pubblico, il proprio organigramma e le proprie linee strategiche per l’anno in corso.

Al centro dei programmi la valorizzazione di tutte le peculiarità locali con particolare attenzione al grande patrimonio archeologico e naturalistico che, per il piccolo centro del Mandrolisai, potrebbe costituire un tesoretto in chiave di una promozione turistica incentrata sullo slow tourism e la sostenibilità ambientale.

Non a caso, nel territorio di Teti, dove è presente anche un museo archeologico comprensoriale, si trovano testimonianze archeologiche che partono dal neolitico e arrivano sino all'età medievale.

Fra tutti, spiccano i quattro villaggi nuragici (S'Urbale, Su Carrazzu, Abini e Su Ballu), i cinque nuraghi, le due tombe di giganti (Atzadalai e S'Urbale) e, chiaramente, il santuario federale di Abini con la sua fonte sacra. Dal sito di Abini, inoltre, proviene la grande maggioranza dei bronzetti nuragici noti di tutta la Sardegna, circa il 30%.

Non a caso – spiega il presidente dell’associazione Alda Porcu – il simbolo scelto per rappresentare la stessa è stato proprio il demone guerriero con quattro occhi e quattro braccia, rinvenuto ad Abini e poi diventato icona incontrastata della bronzettistica nuragica, del quale è possibile ammirare una fedele ricostruzione in pietra, della grandezza di quattro metri, nel centro del paese”

Massima apertura per varie forme di collaborazione è stata data alle altre associazioni del paese e alle attività economiche operanti nel comparto turistico e ricettivo, con lo scopo di attuare una pianificazione integrata che mira a costituire una rete stabile di partenariato con i vicini centri del Mandrolisai e della Barbagia aventi attitudini e peculiarità affini.

Oltre al presidente, il consiglio direttivo è composto dal vicepresidente Carlo Tatti, la segretaria Alessandra Tidu, il cassiere Franco Tatti e i consiglieri Angelo Fenude, Gianfranco Porcu e Salvatore Curreli.

Contatti

redazione@labarbagia.net
mob. 347.0963688
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK