Rimani sempre aggiornato sulle notizie di labarbagia.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

NUORO. Le medaglie d'Onore ai soldati barbaricini che lottarono nei campi di concentramento

| di redazione
| Categoria: Attualità
STAMPA
Immagine tratta da wikipedia

Sono state consegnate nel pomeriggio di ieri nella Prefettura di Nuoro le medaglie d'Onore per tre soldati barbaricini che durante la guerra furono internati nei campi di concentramento nazisti come Imi. Una categoria che ne comprendeva circa 600 mila, la maggiorparte dei quali morti ammazzati a causa delle atrocità naziste. Erano soldati italiani a cui fu ordinato, una volta firmato l'armistizio nel 1943, di consegnare le armi divenendo prigionieri dei tedeschi. Divennero in molti casi forza lavoro a costo zero nei campi di concentramento tedeschi, deportati e costretti alle atrocità più disumane. Molti di loro, riuscirono a tornare a casa per riapropriarsi della loro vita.

Ieri, nel giorno della Festa della Repubblica ne è stato celebrato il ricordo alla presenza dei familiari e delle autorità comunali. Una cerimonia sentita e partecipata, dove protagoniste sono state storie di coraggio e resistenza. 

Giuseppe Cugusi (classe 1921), di Fonni. (leggi la sua storia)

Ruggero Lodi, (classe 1920) di Orani. 

 Giovanni Battista Foddai, (classe 1921 di Bitti). 

Tutti e tre furono rimpatriati nel 1945. 

Le storie dei nostri soldati, in particolare degli Imi, sono state oggetto di studio dell'Istasac (Istituto per la storia dell'antifascismo e dell'età contemporanea nella Sardegna centrale). Consulta il sito internet http://www.istasac.it/

redazione

Contatti

redazione@labarbagia.net
mob. 347.0963688
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK