Rimani sempre aggiornato sulle notizie di labarbagia.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

Gavoi e Baunei stringono un patto di collaborazione e amicizia per una programmazione turistica condivisa

| Categoria: Attualità
STAMPA

Il Lago di Gusana e il cristallino mare dell’Ogliastra, i picchi del Supramonte e i boschi verdeggianti alle porte del Gennargentu, i suggestivi centri storici meta di visitatori affascinati e due comunità attive e dinamiche accomunate da tradizioni, cultura e una visione dell’identità, dell’ambiente e del paesaggio come volano per un turismo sostenibile e consapevole. Questi sono alcuni degli elementi che hanno convinto le Amministrazioni Comunali di Gavoi e Baunei a stringere un gemellaggio, formalizzato in contemporanea dalle rispettive giunte comunali lunedì 15 Luglio, e una amicizia fondata sul confronto, sullo scambio di buone prassi e sulla condivisione di programmi e visioni che porteranno beneficio ad entrambe le comunità.

Visti i numerosi punti in comune nella storia delle due comunità, entrambe profondamente legate al territorio, alla pastorizia, a una gastronomia autentica e a un ambiente incontaminato, che oggi vengono riletti in chiave turistica, le amministrazioni comunali di Baunei e Gavoi, con questo atto di indirizzo, intendono portare avanti una serie di iniziative comuni con l’obiettivo di far conoscere le proprie realtà, di promuovere il turismo attivo, di intercettare flussi turistici durante tutto l’arco dell’anno.

Nei due territori, infatti, c’è una forte potenzialità legata al turismo culturale, gastronomico, ambientale e sportivo (trekking, climbing, biking, escursionismo equestre, in fuoristrada, in quad, e, lungo la costa di Baunei, in barca, con attività correlate quali il diving e lo swimtrekking, a Gavoi, con la pesca sportiva, la  canoa e il kayak nel lago di Gusana) che con una programmazione comune, anche legata a specifici eventi attrattori, potrà portare ancora maggiori frutti.

“Siamo felici di aver sancito il gemellaggio con il Comune di Baunei – afferma Giovanni Cugusi, sindaco di Gavoi - una comunità dinamica che è riuscita a conciliare la bellezza dei luoghi, il rispetto dell’ambiente, il rilancio del settore pastorale e gastronomico con un importante sviluppo turistico, una comunità con un forte legame con la tradizione e con una visione sociale e culturale molto simili a quella che anche Gavoi sta sviluppando. La cosa che, sia io sia il primo cittadino di Baunei Salvatore Corrias abbiamo ritenuto più importante in questo legame di amicizia e collaborazione, fin dal primo m omento in cui abbiamo iniziato a parlarne - conclude Cugusi – è la possibilità di scambio di buone prassi, metodologie, idee e progetti volti al miglioramento e al benessere delle nostre comunità”.

“È necessario – aggiunge Salvatore Corrias, primo cittadino di Baunei - che le comunità della Sardegna condividano esperienze e mettano a disposizione, le une delle altre, le loro buone pratiche, in un'ottica di scambio e di mutualità. Baunei e Gavoi – aggiunge il sindaco ogliastrino - sono due comunità vive, hanno in comune una forte sensibilità per i temi dell'ambiente e del paesaggio, sul mare e sul lago, secondo un approccio che fa dell'ospitalità e dell'accoglienza il proprio biglietto da visita.

Abbiamo dato una veste formale, con Deliberazione di Giunta,  alla nostra volontà di condividere un percorso basato su una programmazione di medio e lungo termine che possa chiamare in causa, coinvolgendole, le realtà associative ed economiche dei due paesi, specie sul versante del turismo attivo e culturale. Credo – conclude Corrias - che insieme potremo fare tanto e bene”.

“Il gemellaggio sarà formalizzato e celebrato – aggiungono i sindaci all’unisono - con la  sottoscrizione  di un patto di amicizia e fraternità fra le due comunità, sia a Gavoi sia a Baunei, in occasione degli eventi attrattori più rappresentativi per entrambi i territori”.

Contatti

redazione@labarbagia.net
mob. 347.0963688
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK