Rimani sempre aggiornato sulle notizie di labarbagia.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

GAVOI. Prosegue l'attività di tutela della fascia attorno al Gusana grazie al nuovo accordo Enel -Forestas

| di Michela Columbu
| Categoria: Attualità
STAMPA

220 ettari attorno al lago di Gusana, dove fanno da cornice lecci, roverelle e querce, per i prossimi tre anni saranno in disponibilità dell'agenzia regionale Forestas grazie a un contratto di comodato d'uso gratuito stipulato con Enel Green Power. La fascia attorno al lago, di proprietà di Enel sarà dunque ancora a disposizione di Forestas in un'ottica e obiettivo di "miglioramento, ammodernamento, incremento e maggiore efficienza delle politiche forestali - spiegano da Enel - con particolare riferimento alle esigenze di innovazione e di valorizzazione, anche economica e sociale, del patrimonio naturale e dei beni prodotti, così come previsto dalla legge regionale 8 del 2016". Un importante accordo che ha come oggetto i terreni tutti ricadenti in territorio comunale di Gavoi e che non essendo strumentali all'esercizio della centrale idroelettrica del Taloro, possono essere destinati ad attività di conservazione e miglioramento. Un obiettivo questo che segue le interlocuzioni avviate già da diversi anni, anche con l'amministrazione comunale gavoese che in particolare con Enel ha portato avanti diverse collaborazioni anche per fini culturali. Un accordo considerato importantissimo da Forestas "che riveste speciale rilevanza per la nostra Amministrazione - ha spiegato Salvatore Mele, direttore generale dell'agenzia Forestale -, in quanto costituisce considerevole conferma, e dimostra la determinazione a ribadire e migliorare gli obiettivi raggiunti dalla precedente convenzione. L’accordo sancisce, quasi simbolicamente, la coniugazione sinergica tra una risorsa altamente pregiata come l’acqua e l’intervento dell’Agenzia su aree caratterizzate da molteplici elementi di grande valenza boschiva ed ambientale e consolida altresì la volontà di operare con la massima trasparenza verso il territorio, nella certezza che la funzione sia occasione di soluzione a diverse esigenze: di fruizione del bene ambientale, e del miglioramento continuo dell’intera area". Grazie a questo rinnovato accordo infatti Forestas porterà avanti attività di rimboschimento, di cura colturale, interventi selvicolturali di prevenzione, valorizzazione per turismo rurale e ambientale, fino alla prevenzione e lotta contro gli incendi boschivi. Assieme al contratto è stato stilato anche un documento che esplicita oltre agli obiettivi anche le azioni da mettere in atto per raggiungerli: i lavori saranno effettuati a cura del personale di Forestas del presidio forestale denominato “Laghi” ricadente nel complesso forestale “del Castagno” di competenza del Servizio territoriale di Nuoro. Grande soddisfazione è stata espressa anche da Massimo Sesseso, responsabile O&M Hydro Area Centro Nord di Enel Green Power per il quale questo rinnovato accordo dimostra "ancora una volta che è possibile contemperare le esigenze industriali di creazione di energia pulita da una fonte rinnovabile come l’acqua - ha spiegato - con la salvaguardia ambientale e l’attenzione verso il territorio, in un’ottica di sostenibilità come è nella mission di Enel Green Power”. 

Michela Columbu

Contatti

redazione@labarbagia.net
mob. 347.0963688
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK