Rimani sempre aggiornato sulle notizie di labarbagia.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

Tiana trasformata in biblioteca a cielo aperto con l'iniziativa "Un paese di Libri"

| Categoria: Attualità
STAMPA

Fotogallery: clicca sulle immagini per ingrandirle

printpreview

Scalinate di Cultura a Tiana, con le scale del piccolo centro urbano trasformate in una sorta di libreria a cielo aperto, dove spiccano titoli di libri impressi proprio sulle alzate degli scalini, che visti dal basso formano idealmente una pila di libri. E infatti il nome della manifestazione è proprio: "un paese di Libri"," una simpatica iniziativa - spiegano gli organizzatori - organizzata a più mani con in prima fila la biblioteca Comunale, che fa parte del Sistema bibliotecario Territoriale del Gennargentu Mandrolisai, in collaborazione con il Comitato di San Leone Magno, il Servizio Civile Generazione Tì, l'Associazione S'Arraiga Biodiversità e l'intera popolazione".

"Il cinque settembre in occasione di San Leone Magno - spiegano ancora - sulle scale che abbelliscono il piccolo centro, sono stati collocati degli striscioni con l'intento di colorare il paese con la cultura, infatti i gradini sono ricoperti di titoli di opere letterarie, quasi a riprodurre dei dorsi di libri, dando l'impressione che siano impilati uno sull'altro, come a comporre delle librerie. L'idea è stata proposta dalla bibliotecaria di Tiana, della cooperativa SocioCulturale, riproponendo con qualche variante l'iniziativa "Adotta un gradino" già testata dall''Associazione giovanile G_elevato2 nel suo paese di provenienza, Gonnosfanadiga - ed  è stata abbracciata con entusiasmo dalla popolazione, grazie al legame rafforzato durante questo anno di gestione, basato sull'impegno costante nel territorio. La messa in opera è stata realizzata grazie all'appoggio di Roberto Noli, presidente del comitato di San Leo, che ha da subito accettato la collaborazione con entusiasmo, da utenti abituali e tutta la cittadinanza di Tiana, che hanno operato in biblioteca, trasformandola in un grande laboratorio. Dai più piccoli agli adulti, - continuano - hanno partecipato ognuno con le proprie idee: nello specifico il gruppo del Servizio civile ha realizzato la gradinata dedicata a Santu Leo, decorandola con la preghiera del Santo, l'Associazione S'Arraiga si è occupata di titoli specifici riguardanti la Biodiversità, alcuni cittadini hanno dedicato le gradinate alla Sardegna e ai titoli di autori tianesi, un gruppo di mamme e bambini hanno rivolto un pensiero all'Associazione "Il sogno di Giulia", altri cittadini si sono dedicati alle poesia locali dedicate al Santo e a is gosos. Con questa iniziativa, si è dato vita ad un laboratorio plurigenerazionale pienamente riuscito". 

 

Contatti

redazione@labarbagia.net
mob. 347.0963688
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK