Rimani sempre aggiornato sulle notizie di labarbagia.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

A Olzai l'amministrazione comunale parla donna: sindaca e giunta rosa

| di Michele Arbau
| Categoria: Attualità
STAMPA
Il nuovo consiglio comunale di Olzai (F. G. Murgia)

OLZAI. Si colora completamente di rosa il Municipio di Olzai. La sindaca Ester Satta sarà affiancata in giunta da due donne: Claudia Meloni e Luciana Siotto. Una prima storica non solo per il paese di Carmelo Floris, ma per l’intera Barbagia.

Le deleghe sono state ufficializzate venerdì pomeriggio dallo stesso sindaco durante l'affollata seduta di insediamento del nuovo Consiglio comunale.

Claudia Meloni, 37 anni, alla sua prima esperienza amministrativa, sarà il vice sindaco oltre che assessore alla Cultura e all'Istruzione. Mentre Luciana Siotto, 47 anni, dinamica imprenditrice e docente della scuola secondaria, svolgerà le funzioni di assessore al Lavoro e alle Attività produttive, oltre a rappresentare l’amministrazione nel Gal. Per lei si tratta del terzo mandato. Nel quinquennio 2000-2005 fu anche vice sindaco.

“Ci riserviamo di decidere in seguito sulla possibilità di nominare un terzo assessore” ha poi detto Ester Satta che guiderà un consiglio comunale composto da cinque uomini e cinque donne.

Una rivoluzione, come nelle intenzioni della nuova amministrazione, che intende seguire un “metodo e un programma politico innovativo, trasparente e aperto alla partecipazione della popolazione”.

“La Giunta per noi è solo una formalità – ha poi aggiunto la prima cittadina  – perché governeremo in modo collegiale con il supporto anche dei consiglieri della nostra lista che non sono stati eletti”.

Il consigliere Giovanni Morisano con la sindaca (politicamente provengono entrambi dai movimenti ambientalisti), si occuperanno di Ambiente. Il consigliere Francesco Noli, il decano del gruppo, sindaco di Olzai dal 2005 al 2010, si occuperà di Lavori Pubblici oltre ad essere delegato per il consorzio del Bim Taloro. I consiglieri Antonio Loddo e Ivan Piscopo (insieme al candidato non eletto Graziano Curreli) dovranno occuparsi di sport e spettacolo. Infine la consigliera Giampiera Moro e Franca Piccione (altra candidata non eletta della lista S'Arvessida) hanno ricevuto la delega alle Politiche giovanili e Rapporti con le associazioni di volontariato.

L’amministrazione ha rinviato al prossimo consiglio la presentazione delle linee programmatiche, anche se nel discorso della sindaca e delle assessore e dei consiglieri sono emerse quelli che sono i principi ispiratori: valorizzazione delle eccellenze e delle vocazioni locali.

Altro punto chiave della nuova amministrazione è la stretta collaborazione con i Comuni limitrofi, testimoniato dalla presenta dei primi cittadini di Gavoi Giovanni Cugusi e di Ollolai Efisio Arbau.

“Non dobbiamo più piangerci addosso ma lavorare con le poche risorse che abbiamo per dar vita ad una città sovracomunale” ha detto Efisio Arbau supportato da Giovanni Cugusi secondo il quale “è finito il tempo dei campanili”.

Di apertura anche il discorso del capogruppo della minoranza Giovanni Marcello: “siamo un gruppo che ha cultura di governo. Non faremo opposizione fine a se stessa, ma dove possibile saremo collaborativi”. 

Michele Arbau

Contatti

redazione@labarbagia.net
mob. 347.0963688
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK