Rimani sempre aggiornato sulle notizie di labarbagia.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

OLZAI. Confermata la XII edizione di Cortes Apertas: dal 21 al 22 novembre 2015

La Giunta comunale approva il nuovo disciplinare Aspen

| di Giangavino Murgia
| Categoria: Attualità
STAMPA

OLZAI. Ieri mattina, la Giunta comunale di Olzai ha deciso di confermare l'adesione al circuito promozionale Autunno in Barbagia e di organizzare la dodicesima edizione di Cortes Apertas dal 21 al 22 novembre 2015.

Novità di quest'anno, è che le cortes di Olzai saranno aperte il sabato e la domenica del penultimo weekend del prossimo mese di novembre, anziché per tre giornate come avvenuto nelle precedenti edizioni. Il programma della tappa olzaese di Autunno in Barbagia, sarà reso noto dal Comune dopo l'approvazione del Bilancio annuale di previsione 2015 e la preventiva consultazione degli imprenditori e associazioni locali.

Nella stessa seduta del 30 giugno la Giunta comunale – presieduta dal sindaco Ester Satta e con la presenza del neo assessore al lavoro e alle attività produttive Luciana Siotto – ha recepito il nuovo "Disciplinare" divulgato dall'Aspen e concordato nei mesi scorsi con gli amministratori comunali aderenti all'iniziativa "Autunno in Barbagia".

Un regolamento molto importante, destinato a "normare alcuni aspetti organizzativi relativi alle manifestazioni coordinate dall'Azienda speciale della Camera di commercio di Nuoro, al fine di rendere omogeneo lo standard qualitativo e la fruizione di alcuni servizi all'interno dei circuiti che godono delle citate marche ombrello", come si legge nel documento allegato alla deliberazione n. 70 adottata dall'esecutivo comunale e,  da ieri mattina, consultabile nell'albo pretorio on line del Comune di Olzai (link).

Nell'ambito del circuito Autunno in Barbagia, la Camera di commercio ha ribadito innanzitutto l'obiettivo primario di sostenere le eccellenze produttive dei vari paesi del nuorese, con il prioritario coinvolgimento delle imprese del settore agro alimentare e dell'artigianato.

Pertanto, le manifestazioni inserite nel calendario delle Cortes Apertas 2015 devono essere organizzate possibilmente nei centri storici dei comuni, e non devono avere l'obiettivo di  "mascherare feste patronali o eventi similari". I Comuni devono altresì impegnarsi "a proibire la presenza di operatori ambulanti non autorizzati" e "a far esporre gli hobbisti locali e non, a condizione che non siano concorrenziali rispetto a regolari operatori locali e vigilare affinché utilizzino le manifestazioni a solo fine promozionale e/o illustrativo".

Come sempre, la campagna pubblicitaria unitaria di Autunno in Barbagia sarà gestita direttamente dall'Aspen. Le Amministrazioni comunali avranno la facoltà di integrare le attività di comunicazione seguendo la linea grafica e la creatività ufficiale, previo benestare della Camera di commercio che avrà anche il compito di vigilare sull'osservanza del nuovo "Disciplinare" e, in caso di infrazioni, l'Aspen avrà la facoltà di escludere dal circuito il Comune inadempiente.

Salvo imprevisti o disdette dell'ultima ora, la manifestazione Autunno in Barbagia 2015 inizierà il prossimo 5 settembre a Bitti e si concluderà il successivo 13 dicembre a Orune, con un itinerario di ventotto tappe alla scoperta di altrettanti paesi della Barbagia e del centro Sardegna.
 

Giangavino Murgia

Contatti

redazione@labarbagia.net
mob. 347.0963688
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK