Rimani sempre aggiornato sulle notizie di labarbagia.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

ORANI. Grande partecipazione al museo Nivola di Orani per l'incontro sul progetto esecutivo del bando GAL Rete culturale con tecnologie digital

| Categoria: Economia
STAMPA

Lunedì 7 ottobre si è svolto al Museo Nivola di Orani il primo incontro di animazione successivo alla pubblicazione della graduatoria . Hanno partecipato tutti i rappresentanti di tutte le associaziioni che aderiscono al progetto. La riunione presieduta dalla direttrice della fondazione Nivola, Antonella Camarda,  con la consulenza della struttura tecnica del Gal Barbagia, Michele Salis, l'animatore, e il direttore, Claudio Perseu. Gli argomenti trattati sono stati, il calendario degli eventi, le modalità di funzionamento della rete, la definizione degli eventi e il cronoprogramma delle attività di animazione nel territorio, la rendicontazione delle spese.

Le attività previste dal bando riguarderanno:
- Animazione territoriale per coinvolgere e aggregare gli operatori culturali del territorio;
- Costituzione e strutturazione della rete tra gli operatori culturali del territorio;
- Progettazione di software innovativi;
- Progettazione di programmi informatici e applicativi innovativi per smartphone e dispositivi portatili;
- Organizzazione di eventi promozionali in sinergia con gli operatori territoriali degli altri settori economici del territorio e in collaborazione con i 7 comuni dell’area GAL.

La rete ha come capofila la Fondazione Nivola. Al momento hanno aderito: Compagnia Barbariciridicoli, Fondazione Cambosu, Coop. Viseras, Associazione Culturale Brathallos, Associazione Maschere Etniche Sos Thurpos di Orotelli, Associazione Culturale Urtos e Buttudos, Associazione Murales di Orgosolo, la Pro loco di Ottana e Oliena, l’Associazione Oliena Centro, l’Università degli studi di Sassari – Dipartimento di Scienze Umanistiche, Associazione maschere etniche Thurpos - Orotelli, Associazione Armonias - Mamoiada e i 7 comuni del territorio del Gal Barbagia. Il bando e la modulistica sono consultabili sul sito galbarbagia.it nell’apposita sezione Bandi di Finanziamento.

Negli scorsi mesi gli operatori culturali del territorio hanno iniziato a elaborare un primo progetto preliminare, che prevede tra le altre cose l’organizzazione di una serie di eventi aventi l’obiettivo di promuovere la cultura, le tradizioni e il folklore del territorio attraverso l’utilizzo delle arti visive, performative e letterarie. Gli strumenti che saranno utilizzati andranno dal supporto cartaceo, ai social network e i comunicati stampa, soprattutto in ambito digitale attraverso la disseminazione nelle principali piattaforme di social networking, il sito internet ed eventuali applicazioni nei dispositivi mobili.

Il Presidente del Gal Barbagia, Paolo Puddu, dichiara che “il bando intende sostenere interventi per rafforzare la cooperazione fra gli operatori culturali dell’area GAL, per progettare e gestire servizi in rete ed organizzare eventi. La rete tra gli operatori culturali rappresenta uno dei tre principali pilastri del PdA del GAL Barbagia, che sosterrà in seguito anche interventi nel campo dell'agroalimentare e dell'artigianato. Il bando finanzierà un unico progetto di rete, fino a un massimo di € 200.000,00.

Contatti

redazione@labarbagia.net
mob. 347.0963688
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK