Rimani sempre aggiornato sulle notizie di labarbagia.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

MAMOIADA. Il Cannonau protagonista della fiera «Sorgentedelvino Live» di Piacenza

Dall'11 al 13 marzo nel padiglione «Terroir Sardegna», insieme ai formaggi Erkìles di Olzai e al pane carasau Soru di Ovodda

| di Giangavino Murgia
| Categoria: Gusto
STAMPA

Fotogallery: clicca sulle immagini per ingrandirle

printpreview

MAMOIADA. Dal prossimo sabato e fino a lunedì 13 marzo, il vino Cannonau di Mamoiada sarà protagonista della rassegna enogastronomica «Sorgentedelvino Live 2017» di Piacenza Expo, insieme ai formaggi Erkìles di Olzai e al pane carasau Soru di Ovodda.

L'annuale fiera dei vini naturali – ispirata alla proposta etica dell'ineguagliato cantore del vino e della terra Luigi Veronelli – si svolge dal 2010 nell'accogliente cittadina dell'Emilia-Romagna intorno ai temi del recupero del rapporto con la terra, della valorizzazione del vino, della fiducia tra produttore e consumatore, dell'etica della responsabilità e della cooperazione.

Tre giorni di festa e di libere degustazioni, con la prevista partecipazione di oltre 150 vignaioli italiani e stranieri, e un padiglione interamente dedicato alla terra, ai vini, alle persone e alle tradizioni della Sardegna: il «Terroir Sardegna», uno spazio per immergersi nei profumi, sapori, musiche e tradizioni dell'isola, allestito grazie alla collaborazione della Federazione delle Associazioni Sarde in Italia, del circolo Gremio sardo Efisio Tolla di Piacenza e al sostegno della Regione.

All'interno del «Terroir Sardegna» avrà un'ampia visibilità Mamoiada, il paese dove ottanta viticoltori hanno costituito nel 2016 il consorzio Mamojà per tutelare e valorizzare la specificità del Cannonau naturale e biologico.

Gli operatori commerciali internazionali e i numerosi visitatori del salone «Sorgentedelvino Live 2017», avranno così la possibilità di scoprire le migliori bottiglie e di acquistare le ultime etichette delle cantine Francesco Cadinu, Tonino Canneddu, Giovanni Montisci, Giuseppe Sedilesu e Vike Vike del giovane enologo Simone Sedilesu. Cinque splendide realtà vitivinicole con sede nel paese delle famose maschereMamuthones, negli ultimi anni impegnate nella produzione di eccellenti vini naturali ottenuti dalla fermentazione spontanea e utilizzando modeste quantità di solfiti.

Insieme ai pluripremiati vini di Mamoiada, la Sardegna sarà presente nella rassegna piacentina con altre due specialità agro alimentari della Barbagia: i formaggi pecorini del caseificio artigianale Erkìles di Francesco e Giovanni Agostino Curreli di Olzai (inserito nella lista degli espositori ufficiali tra gli "Artigiani del cibo") e il tradizionale pane carasau del Panificio Soru Francesco di Fabio e Carlo Soru di Ovodda.

L'importante vetrina del «Terroir Sardegna» ospiterà anche i prodotti dell'azienda agricola Famiglia Orro di Tramatza (Oristano) e i vini della giovane cantina di Carlo Deperu e Tatiana Holler di Perfugas (Sassari)

Per sabato sera, il Gremio sardo Efisio Tolla di Piacenza ha organizzato una cena a base di prodotti tipici isolani, come l'agnello IGP e il carciofo spinoso DOP. Domenica 12 marzo, l'area espositiva del «Terroir Sardegna» sarà animata da alcune esibizioni dei tenori Sos Emigrantes, gruppo di canto formato da giovani sardi emigrati nel nord Italia.

La fiera di Piacenza è aperta alle associazioni, artisti, editori, espositori tecnici e imprese che propongono attrezzature o servizi nell'ambito del settore vitivinicolo. Altre informazioni sulla nona edizione della manifestazione «Sorgentedelvino Live 2017», l'elenco completo degli espositori e il programma del «Terroir Sardegna»  si trovano facilmente nel sito internet sorgentedelvinolive.org

Giangavino Murgia

Contatti

redazione@labarbagia.net
mob. 347.0963688
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK