Rimani sempre aggiornato sulle notizie di labarbagia.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

OLLOLAI. Il fiore sardo Debbene nuovamente tra i primi dieci al concorso "Formaggio in villa"

| di redazione
| Categoria: Gusto
STAMPA

E' tra i dieci formaggi "stagionati oltre i 24 mesi" migliori d'Italia.

E' il Fiore Sardo Dop biologico, di Gianfranco e Salvatore Bussu (Formaggi Debbene), la cui azienda di produzione è anche presidio Slow Food. 

La selezione è avvenuta nei giorni scorsi tra le decine di partecipanti al concorso Formaggio in Villa. Come la scorsa edizione anche quest'anno il prodotto dell'allevamento di Campeda dei due fratelli ollolaesi si prepara a sfidare i concorrenti per la prossima selezione che decreterà i tre migliori formaggi all'interno della categoria. 

Formaggio in villa è un concorso che si tiene in diverse fasi, a Santa Maria di Sala, dove a fine aprile, dal 28 al 1° maggio, Salvatore e Gianfranco parteciperanno alla fiera che permetterà al pubblico di degustare tutte le eccellenze partecipanti alla gara. Una votazione stabilirà per ogni categoria i tre formaggi che potranno accedere alla finale e a ottobre ci sarà  la nomina del vincitore.

L'anno scorso il prodotto barbaricino si era classificato secondo.

Con i Bussu ci sono anche altri partecipanti sardi al concorso selezionati ciascuno nella propria categoria: "caciotta sa Craberia" di Antonangelo Brau (Carbonia), la caciotta di pecora Casutella di Demarcus (Ozieri), il semistagionato Tiu Ettori di Monzitta e Fiori (Tula), il stagionato Re Marmo di Zanda (Masullas) e il Chevriblu di Argiolas (Dolianova).

Sicuramente un conferma della qualità degli allevamenti isolani e dei prodotti caseari. 

La foto si riferisce alla premiazione dell'anno scorso.

redazione

Contatti

redazione@labarbagia.net
mob. 347.0963688
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK