Rimani sempre aggiornato sulle notizie di labarbagia.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

Salvatore Niffoi presenta "Il cieco di Ortakos" a Villacidro

| di Ass. Quattroventi.sar
| Categoria: Letteratura
STAMPA

Sabato 13 Aprile, Salvatore Niffoi uno tra gli scrittori più letti in Italia, sarà ospite a Villacidro dell'Associazione QuattroVenti.sar. L'associazione organizzatrice dell'evento opera da anni nel territorio per promuovere arte e solidarietà. L'evento più noto è Villacidrarte che è una rassegna di fotografia, pittura, ed arti grafiche. L'incontro con l'autore sarà presso il Liceo Classico Piga grazie all'ospitalità della dirigente Maria Rita Aru e del docente Giuseppe Marras. 

Già premio campiello nel 2006 con "La vedova scalza", l'autore presenterà il nuovo romanzo "Il cieco di Ortakos" agli studenti, con cui si intratterrà durante la mattinata. Salvatore Niffoi(Orani, 19 febbraio 1950) è scrittore ed insegnante  d'Italiano.  

"Verrò a Villacidro stavolta, ma voglio incontrare gli studenti", questa la sua dichiarazione .

Tra i suoi romanzi: Il viaggio degli inganni(1999), Il postino di Piracherfa (2000), Cristolu (2001), La leggenda di Redenta Tiria, La vedova scalza fino a Il venditore di metafore .

"Avevo capito che nessuno ama la vita quanto un non vedente la odia". È Salvatore Niffoi che, con " Il cieco di Ortakos c'immerge in due storie di vita di cecità vissute con esperienze differenti. Tutto il suo narrare è sempre condito dall'uso della lingua sarda che permette di raccontare dando alle cose il loro giusto termine .

Interverrà alla presentazione Bachisio Zolo, direttore di Ierfop, ente per la formazione professionale disabili. Professore di italiano, latino e storia, è l'ultimo insegnante cieco della scuola pubblica sarda.  

Ass. Quattroventi.sar

Contatti

redazione@labarbagia.net
mob. 347.0963688
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK