Rimani sempre aggiornato sulle notizie di labarbagia.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

Il Taloro vuole sorprendere ancora.

Domani si gioca in casa contro il Castiadas, senza Zappino squalificato e Sedda infortunato.

| Categoria: Sport
STAMPA
I giocatori del Taloro festeggiano a fine gara

Dopo la giornata di domenica scorsa, che ha registrato una vittoria fuori casa contro il Castelsardo e i risultati favorevoli delle dirette concorrenti, il Taloro si è rilanciato in classifica ed è nuovamente in piena zona play off. Addiritura a tre punti dalle prime. "Non guardiamo la vetta della classifica - sorride il direttore sportivo Sandrino Cucciolillo - ci sono squadre molto più attrezzate di noi, ma ai play off sì, dove pensiamo di potercela giocare. Siamo, infatti, consapevoli di avere una buona squadra e di poter competere per un posto tra le prime cinque, come lo scorso anno. Certo - aggiunge ridendo - se ci ritrovassimo a fine campionato primi non ci tireremo indietro". Domani contro il Castiadas si gioca in casa dove Mele e compagni quest'anno hanno già perso due partite. Una novità per il Taloro visto che il Maristiai è sempre stato un tabù per gli avversari. "Con il Muravera abbiamo giocato male, mentre con il Fertilia ci mancavano troppi giocatori. Con la squadra al completo non so come sarebbe andata a finire". Il Castiadas, che arriva da una vittoria in casa contro il Calangianus, è una buona squadra che si trova un punto sotto il Taloro. Cirinà dovrà fare a meno dello squalificato Zappino, espulso domenica scorsa, e di Federico Sedda infortunato (ne avrà per un mese circa). 

Contatti

redazione@labarbagia.net
mob. 347.0963688
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK