Rimani sempre aggiornato sulle notizie di labarbagia.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

Taloro - Castiadas 2 - 1

Il Taloro vince e si porta a due punti dalla vetta

| Categoria: Sport
STAMPA
Ivan Cirinà, allenatore del Taloro Gavoi

Taloro. Fadda, Satta, Frau, Pinna, Silvetti, Gutierrez, Cherchi, Luca Piras, Canessini, Piredda, Mele. A disposizione. Nieddu, Matteo Piras, Brundu, Mura, Pulighe, Tilocca, Noli. Allenatore Cirinà.

Castiadas. Puddu, Floris, Vacca, Porcu, Piccarretta, Orrù, Ferreli, Mura, Congiu, Onano, Viani. A disposizione. Stocchi, Ortu, Lombardi, Leoni, Mameli, Cogoni. Allenatore Piccarretta.

Arbitro. Cherchi di Carbonia.

Reti. 11’ Cherchi, 19’ Mura, 39’ Luca Piras.

 

Gavoi. Il Taloro vince e sogna. La classifica, infatti, sorride ai gavoesi, che ora distano solamente due punti dalla vetta. La vittoria di oggi galvanizza ulteriormente tifosi e giocatori perché frutto di un’ottima gara giocata contro il Castiadas: squadra ostica e dotata tecnicamente, con uno dei migliori attacchi del torneo. Hanno impressionato Onano e Viani. Ma il Taloro di oggi non aveva avversari. Dopo cinque minuti di sofferenza la squadra di Cirinà è venuta fuori e ha messo sotto gli avversari. Solo negli ultimi 20 minuti hanno sofferto gli attacchi degli ospiti. Tutti nel primo tempo i gol. All’11 apre le marcature Cherchi con un gran tiro da fuori area. Dopo pochi minuti il Castiadas agguanta il pareggio. Questa volta è Mura sempre da fuori area a fare secco Fadda, coperto da un nugolo di giocatori. Il Taloro non demorde e continua a macinare gioco, trovando prima del riposo il gol vittoria. Scambio Mele - Canessini, la punta si libera e crossa per l’accorrente Piras, che non sbaglia. Pochi minuti prima allo stesso Piras era stato annullato un gol per fuorigioco, dubbio. Raggiante mister Ivan Cirinà che si gode il momento. “Stiamo tranquilli – risponde alla domanda sulla classifica – è un campionato molto difficile. Per noi è una vittoria importante, ottenuta giocando bene contro una squadra molto forte. E’ la dimostrazione che quando siamo al completo, o comunque senza uno o due giocatori come oggi, competiamo con tutti. Vediamo di fare quanti più punti possibili. Al giro di boa mancano tre gare ora l’obiettivo è arrivare a quota 28 – 29”.

Contatti

redazione@labarbagia.net
mob. 347.0963688
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK