Rimani sempre aggiornato sulle notizie di labarbagia.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

Eccellenza: il regolamento dei play off

| di a cura della redazione
| Categoria: Sport
STAMPA

Fotogallery: clicca sulle immagini per ingrandirle

printpreview

Mentre il primo posto, che consente la promozione diretta in serie D, sembra ormai appannaggio della Nuorese, un pò più di incertezza c’è nei play off.

Spareggi che ricordiamo si disputano tra quattro formazioni: la seconda, la terza, la quarta e la quinta classificata. Si giocano in due turni . Nel primo, gara unica in casa della meglio classificata, la 2° affronta la 5°, la 3° la 4°. In caso di pareggio anche dopo i tempi supplementari supera il turno la formazioni di casa, quella cioè arrivata prima in campionato. La “finalina” sarà disputata in campo neutro. In caso di parità anche dopo i supplementari in questo caso si va ai rigori. Chi vince partecipa agli spareggi nazionali per la promozione nel campionato di serie D.

Attenzione però, i play off potrebbero anche non disputarsi o vedere protagoniste anche meno di 4 formazioni.  Ed è qui che c’è ancora incertezza.
Se gli spareggi fossero a 4 i nomi sono già noti: Porto Corallo, Fertilia, Taloro e Sanluri.

Ma il regolamento prevede anche che gli spareggi non si disputino “se, la differenza punti tra la 2° e la 3° classificata sarà uguale o superiore a 10 punti. In questo caso la 2° sarà ammessa direttamente agli spareggi nazionali per la promozione nel campionato Interregionale” senza passare per i play off. Caso verificatosi nelle ultime due stagioni in Eccellenza, ma che non si dovrebbe verificare quest’anno visto che, seconda e terza,  sono divise da tre punti, con il Fertilia (terzo) con una partita in meno.

Il caso che interessa, in questo momento, il Taloro è invece un altro. “La gara tra la 3° e la 4° - recita il regolamento -  non verrà disputata se, al termine del campionato, la differenza punti sarà uguale o maggiore di 10 punti”. In questo caso si disputerà solo la finale tra 2° e 3°.

I gavoesi, dunque, dovranno cercare di stare attaccati alla terza, il Fertilia, che adesso ha 2 punti in più, ma come detto anche una partita da recuperare. Per questo Cirinà ritiene che la quota da raggiungere per essere certi di disputare gli spareggi sia 54. Difficile ma in impossibile.

Inoltre la seconda in classifica ha la possibilità di saltare il primo turno. “La gara tra la 2° e la 5° classificata non verrà disputata se, al termine del campionato, la differenza punti sarà uguale o maggiore di 10 punti. In questo caso la 2° sarà ammessa direttamente al secondo turno”. 

Sotto il regolamento

a cura della redazione

Contatti

redazione@labarbagia.net
mob. 347.0963688
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK