Rimani sempre aggiornato sulle notizie di labarbagia.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

OLZAI. Grande partecipazione per la presentazione del vocabolario di Enrico Piras

Più di 150 persone hanno gremito ieri la sala dell'agriturismo Su Pinnettu per incontrare l'autore del dizionario olzaese-italiano

| di Giangavino Murgia
| Categoria: Territorio
STAMPA

Fotogallery: clicca sulle immagini per ingrandirle

printpreview

OLZAI. Più di centocinquanta persone sono confluite a Olzai, ieri pomeriggio, per partecipare alla presentazione del «Vocabolario Olzaese-Italiano/Italiano-Olzaese» curato da Enrico Piras e pubblicato dalle edizioni Edes di Sassari.

Alla conferenza, hanno presenziato molti olzaesi residenti e alcuni emigrati per accaparrarsi le prime copie del libro con dedica personalizzata dell'autore.

A Olzai sono arrivati anche diversi lettori provenienti da Nuoro, Chiaramonti, Pattada, Osidda e Sassari, insieme a quasi tutti i componenti della famiglia Piras-Marongiu.

Presenti alcuni amministratori comunali di Gavoi e Ollolai e altre personalità della Barbagia e del sassarese, a testimonianza dell'enorme stima nutrita in Sardegna nei confronti di Enrico Piras, artista di notevole fama, ma anche autore di diversi cataloghi e pubblicazioni d'arte e di numismatica, nonchè instancabile organizzatore di importanti manifestazioni culturali.

Nella sala gremita dell'agriturismo Su Pinnettu – gentilmente messa a disposizione dal gestore Federico Azuni la riunione è stata aperta con i saluti e i ringraziamenti di Maddalena Agus, presidente della Croce Azzura Olzai, l'associazione organizzatrice dell'appuntamento letterario e destinataria di tutti i proventi della distribuzione del dizionario stampato a spese dell'autore, senza contributi di alcun genere.

Salvatore Patatu, autore della prefazione del libro, ha catturato l'attenzione dei presenti con una interessante relazione e ha sottolineato, anche in questa occasione, l'importanza dell'operazione linguistica e culturale intrapresa da Enrico Piras.

Enrico Piras, visibilmente commosso, ha ringraziato tutti gli olzaesi e i numerosi presenti alla conferenza, insieme ai volontari che gestiscono nel paese il servizio di autoambulanza.

Con parole di stima e riconoscenza nei confronti di Enrico Piras, sono intervenuti Tonino Ladu, per lungo tempo dirigente dell'associazione Croce Azzurra e già sindaco di Olzai e Francesco Noli, presidente del Consorzio Bim Taloro, consigliere comunale e già sindaco di Olzai.  Quindi ha preso la parola Enrico Mura, vice sindaco di Gavoi e, infine, Efisio Arbau, sindaco di Ollolai e presidente dell'Unione Comuni Barbagia.

La presentazione del dizionario olzaese-italiano di Enrico Piras, si è conclusa con i versi in rima del poeta Nino Soro, che ha letto un componimento dedicato al pittore e incisore che ha vissuto fino al 1949 nello stesso rione del poeta olzaese.

Nei prossimi giorni, l'associazione volontari Croce Azzurra avvierà la distribuzione del libro nelle case degli olzaesi. Ma, già da ieri sera, nei bar del paese circolavano le prime copie del dizionario e molti giovani commentavano i vocaboli in sardo, a testimonianza del notevole interesse suscitato a Olzai e altrove da questa lodevole iniziativa editoriale e di solidarietà intrapresa da Enrico Piras.

Giangavino Murgia

Contatti

redazione@labarbagia.net
mob. 347.0963688
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK