Rimani sempre aggiornato sulle notizie di labarbagia.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

REGIONE. Turismo: contributi per eventi dei centri minori 2019. In arrivo quasi 300 mila euro nei paesi del nuorese

Per le manifestazioni di Aritzo, Belvì, Bitti, Fonni, Gadoni, Gavoi, Mamoiada, Ollolai, Orani, Orgosolo, Ottana, Sorgono e Tonara

| di Redazione
| Categoria: Territorio
STAMPA

Fotogallery: clicca sulle immagini per ingrandirle

printpreview

REDAZIONE. Nel sito internet della Regione Autonoma Sardegna, è disponibile l’elenco integrativo delle domande ammesse ai finanziamenti previsti dalla Legge regionale numero 7 del 1955 per le «Manifestazioni pubbliche di grande interesse turistico 2019» (LINK), in base ai criteri individuati dalla Giunta regionale con la delibera numero 4/43 del 22 gennaio scorso.

Un primo elenco delle istanze presentate per l’organizzazione di «eventi nei centri minori», era stato approvato dall’Assessorato regionale del turismo l’11 ottobre scorso e comprendeva solo 28 beneficiari di contributi per un ammontare di 350 mila euro, sulla base di 136 domande risultate ammissibili a conclusione dell’istruttoria, ma in gran parte non finanziate per la temporanea carenza di risorse finanziarie.

A seguito di una variazione al bilancio regionale, l’Assessorato regionale del turismo guidato da Gianni Chessa ha stanziato ulteriori risorse e ora – con una dotazione finanziaria complessiva di 1.255.717,05 euro – sono stati assegnati dei contributi anche a favore di 109 soggetti privati e pubblici inizialmente non inseriti fra i beneficiari della sovvenzione.

Nel dettaglio, con il provvedimento numero 1602 adottato il 17 dicembre scorso dal direttore del servizio promozione dell’Assessorato regionale del turismo, è stato approvato in via definitiva il “CARTELLONE UNICO DEGLI EVENTI DEI CENTRI MINORI 2019”, ovvero delle «iniziative che abbiano una valenza di animazione territoriale a supporto dello sviluppo turistico di territori con popolazione non superiore ai cinquemila abitanti».

Come previsto dal bando pubblicato lo scorso mese di febbraio, l’ammontare del contributo unitario massimo era stabilito in 15 mila euro, destinati alla copertura del 70% delle spese sostenute per l’organizzazione di manifestazioni di animazione e promozione turistica nell’ambito del territorio regionale nel corso dell’anno 2019.

 

Tra i beneficiari del contributo regionale, diversi enti locali, associazioni, consorzi e comitati con sede nel nuorese. In evidenza, le quattro iniziative finanziate nel paese di TONARA con 58.600 euro e le tre manifestazioni organizzate quest'anno a OLLOLAI dove arriveranno altri 43.900 euro.

Ecco l’elenco completo dei contributi assegnati dalla Regione a diversi organismi con sede nei paesi di Aritzo, Belvì, Bitti, Fonni, Gadoni, Gavoi, Mamoiada, Ollolai, Orani, Orgosolo, Ottana, Sorgono e Tonara, con un importo complessivo di 294.600 euro così ripartito:

- ARITZO: 29.100 per due iniziative: 1) 14.600 alla Pro Loco per l’iniziativa Danze e Colori a confronto. 2) 14.500 euro al Centro Commerciale Naturale Rosa del Gennargentu per la Sagra della Carapigna.

- BELVì: 29.000 euro per due iniziative: 1) 14.500 euro al Centro Commerciale Naturale per la manifestazione di mountain bike Colori d’Autunno – Belvì Trail. 2) 14.500 euro al Coro Femminile Stella Spendes per l’iniziativa Poesias, Mutos e Arrepentinas.

- BITTI: 15.400 euro per due iniziative: 1) 7.000 euro all’associazione sportiva Cadderis De Vitzi per l’iniziativa Sa Vaina de su Porcu. 2) 8.400 euro all’associazione Dimaggiò per l’iniziativa Tra cibi e racconti

- FONNI: 14.700 euro al Comitato Nostra Sennora de sos Martires per l’iniziativa Fonni in Festa.

- GADONI: 15.000 euro al Centro Commerciale Naturale per l’iniziativa tradizionale Is Frakera.

- GAVOI: 6.900,00 euro al Comune di Gavoi per la manifestazione Gusana – Canoa Raduno.

- MAMOIADA: 10.000 euro all’associazione Viseras per la seconda edizione del festival internazionale delle maschere MaMuMask.

- OLLOLAI: 43.900 euro per tre iniziative: 1) 14.400 euro all’associazione Ollolai Capitale per l’iniziativa A Pitzinnu mi torro. 2) 14.500 euro al Centro Commerciale Naturale Le botteghe di Hospitone per l’iniziativa Latte a 1 euro. 3) 15.000 euro al Comune di Ollolai per l’iniziativa comunitaria Ti leggo un libro.

- ORANI: 15.000 euro alla Pro Loco per la Sfilata in Cortes.

- ORGOSOLO: 28.500 euro per due iniziative: 1) 13.500 euro all’associazione Ippica Orgolese per l’organizzazione del Palio dell’Assunta. 2) 15.000 euro al Comune di Orgosolo per il 50° Anniversario della lotta di Pratobello.

- OTTANA: 14.500 euro alla Pro Loco per l’iniziativa Caratzas in Istiu.

- SORGONO: 14.000 euro al Comitato Su Sociu de Santu Mauru per la tradizionale Sagra di San Mauro.

- TONARA: 58.600 euro per quattro iniziative: 1) 14.700 euro al Centro Commerciale Natuale Ilarà per la Sagra del Torrone. 2) 14.700 alla Pro Loco per le Celebrazioni in onore del poeta tonarese Peppino Mereu. 3) 14.500 euro al Coro Femminile per la XXII Rassegna di Canti e Musiche Popolari e VII Rassegna Internazionale di Cori. 4) 14.700 euro al Coro Polifonico Peppino Mereu per l’iniziativa Cantos in Ognissanti.

Sempre per l'anno in corso, da segnalare che nel sito internet della Regione (LINK) sono consultabili anche gli elenchi degli altri contributi assegnati dall’Assessorato regionale del turismo per il «Programma Regionale dei Grandi eventi», insieme ai «Cartelloni Tematici» comprendenti: il «Cartellone delle manifestazioni dello spettacolo e della cultura», «Il Cartellone delle manifestazioni folkloristiche e tradizionali», il «Cartellone delle manifestazioni del turismo enogastronomico», il «Cartellone delle manifestazioni dell’artigianato artistico e tradizionale», il «Cartellone delle manifestazioni del turismo religioso» e, infine, il «Cartellone delle manifestazioni del turismo “M.I.C.E.”».

Redazione

Contatti

redazione@labarbagia.net
mob. 347.0963688
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK