Rimani sempre aggiornato sulle notizie di labarbagia.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

OLZAI. La folle danza dei Maimones di Olzai animerà la sfilata delle maschere di Oliena

Sabato 19 gennaio alle «Invasioni Barbariche», insieme ai gruppi di Austis, Fonni, Gavoi, Oniferi, Orani, Orotelli, Ottana e Teti

| di Giangavino Murgia
| Categoria: Tradizioni
STAMPA

Fotogallery: clicca sulle immagini per ingrandirle

printpreview

OLZAI. Le maschere dell’associazione culturale Maimones di Olzai parteciperanno alle «Invasioni Barbariche», il primo grande raduno del carnevale isolano in programma sabato prossimo (19 gennaio) a Oliena.

Oltre ai Maimones di Olzai, alla manifestazione organizzata dall’associazione culturale San Lussorio - Leva 1989 parteciperanno altri nove gruppi, in rappresentanza delle diverse tradizioni carnevalesche: Sos Colonganos di Austis, Urthos e Buttudos di Fonni, Tumbarinos di Gavoi, Sa Vargia di Oniferi, Su Bundhu di Orani, Thurpos di Orotelli, Boes e Merdules di Ottana e Su Sennoreddu e Sos de S'Iscusorzu di Teti.

La sfilata partirà alle ore 16:30 dalla località S'alghe 'e Melathu, proseguirà nella via Martin Luter King e si concluderà nella piazza Berlinguer con una esibizione finale dei vari gruppi, balli sardi e canti tradizionali.

A questa seconda edizione delle «Invasioni Barbariche» di Oliena, confermata la partecipazione delle maschere olzaesi dei Maimones con la loro folle danza e il rito provocatorio della fertilità cadenzato al ritmo del ballo sardo.

La doppia maschera dei Maimones (mezzo uomo e mezzo fantoccio, con quattro braccia e due teste) è stata riscoperta negli anni Ottanta da un gruppo di giovani olzaesi, che poi hanno fondato nel loro paese l’omonima associazione.

Nel corso degli anni, il gruppo dell’associazione culturale Maimones ha partecipato alle più importanti sfilate regionali e si è esibito con successo anche all’estero.

Il sodalizio del presidente Gavino Loddo può vantare anche una straordinaria partecipazione al maestoso Carnevale internazionale di Aalborg, rappresentando la Sardegna in Danimarca nell’edizione 2011, dopo una rigorosa selezione dei gruppi internazionali da parte dell’organizzazione.

Dopo aver sfilato davanti a oltre centomila spettatori, i trasgressivi Maimomes di Olzai vennero inseriti nella speciale “top ten”, esibendosi nel palco del Kildeparken (vedi foto) e ricevendo gli applausi scroscianti dei danesi e del numeroso pubblico.

Come si è detto, quest’anno l’associazione culturale Maimones inizierà la sua tournée a Oliena. Per eventuali partecipazioni ad altre manifestazioni carnevalesche del 2019, fanno sapere i dirigenti del sodalizio, gli organizzatori possono contattare il presidente Gavino Loddo (email: maimonesolzai@gmail.com – tel. 333.924.05.11).

Giangavino Murgia

Contatti

redazione@labarbagia.net
mob. 347.0963688
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK