Rimani sempre aggiornato sulle notizie di labarbagia.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

Odore di Barbagia

di Fabio Strinati

| di Fabio Strinati
STAMPA

Mi sembra come il Paradiso,

la Barbagia, il Gennargentu ogliastrino!

Pascoli sterminati sopra tovaglie che sembrano

comode poltrone, e quel viso di Ollolai

in una foto che sembra un cestino modellato,

adatto per il fico. Poi, la vista

che spazia sul Tasso che deruba

al verde un po’ di romitorio,

e sembri stringere nell’aria

un canto e una strofa

che trilla in una voragine di sera:

una figura

incapsulata

dentro una storia tutta tua,

un luogo al di fuori del tempo:

bislunga esplorazione

in miniatura.

Fabio Strinati

Contatti

redazione@labarbagia.net
mob. 347.0963688
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK