Partecipa a labarbagia.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Gavoi. Dal 2 al 31 marzo la mostra Sos Cabaddos di Giovanni Nonnis.

Condividi su:

Gavoi. Sarà inaugurata sabato prossimo alle 18 in Casa Lai la mostra Sos Cabaddos. 50 opere del pittore nuorese Giovanni Nonnis, che grazie al Museo d’arte della provincia di Nuoro (Man) e all’assessore alla Cultura del Comune di Gavoi Elena Mastio, potranno essere esposte in Barbagia fino al 31 marzo. I quadri, molti dei quali inediti, provengono dalla collezione della figlia dell’artista Pier Paola e da altre collezioni private. La mostra, che sarà accompagnata da un testo critico di Enzo Avanzi, rimarrà aperta al pubblico il venerdì e il sabato (solo di pomeriggio dalle 15 alle 19) e la domenica (la mattina dalle 10 alle 13 e il pomeriggio dalle 15 alle 19). Nei giorni feriali si potrà visitare previo appuntamento. L’ingresso è gratuito. Giovanni Nonnis è noto soprattutto per i dipinti di guerrieri ispirati all’età nuragica. Tra la fine degli anni ‘50 e il ’75 (anno in cui morì in un incidente stradale a soli 46 anni), Nonnis realizzò “un’ampia serie di disegni e pitture su carta raffiguranti cavalli in movimento. Rispetto ai dipinti di guerrieri, dove a essere trattati sono i temi del mito e della fiaba, i cavalli di Nonnis portano avanti una ricerca parallela, più sobria e immediata, in linea con le soluzione stilistiche elaborate nel 1959 all’interno del ciclo delle Crocifissioni”. Per informazioni si può contattare il Museo Man al numero 0784.252110.

Condividi su:

Seguici su Facebook