Partecipa a labarbagia.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

ORANI. Domani sarà possibile ascoltare le sonorità dell'antico organo e la voce della coreana Eun Ju Kim

Spettacolo dopo la messa per la riconsegna delle cappelle restaurate

redazione
Condividi su:

Sarà la coreana Anastasia Eun Ju Kim, celebre organista e  pianista, nota per la sua rara bravura di livello mondiale a suonare l'antico strumento musicale, perfettamente funzionante e dalle sonorità eccezionali,  martedi 31 maggio, a Orani. A partire dalle 17 e 30, l'ordine delle terziarie francescane di Orani celebrerà l'ultimazione e la consegna, da parte della Soprintendenza ai beni artistici e architettonici di Sassari, dei lavori di restauro della chiesa di San Giovanni Battista annessa al convento francescano, palazzo quest'ultimo che oggi è sede del Municipio di Orani.

I lavori, che hanno riguardato tre cappelle, sono stati progettati, diretti e finanziati alla soprintendenza sassarese, diretta dalla dottoressa Maura Picciau, e in particolare, curati, dall'architetto Gabriela Frulio e dalla dottoressa Maria Paola  Dettori.

La celebrazione sarà avviata dalla santa messa del parroco di Orani, don Riccardo Fenudi, al termine, sarà impreziosita dalla esecuzione di musiche sacre  grazie all'organo settecentesco che la chiesa possiede, e con l' interpretazione di canti gregoriani francescani, composti, tra gli altri, da Domenico Zipoli (1688–1726) della scuola di Domenico Scarlatti, musicista e organista impareggiabile.

I canti gregoriani saranno eseguiti dal CORO VOX ORGANALIS, di cui fanno parte la stessa Anastasia Eun Ju Kim e il professor Giacomo Baroffio, professore  ordinario di storia della musica medievale, e massimo esperto di musica gregoriana esistente oggi nel pianeta, nonché voce melodiosa e incantevole.

Condividi su:

Seguici su Facebook