Rimani sempre aggiornato sulle notizie di labarbagia.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

OLZAI. Al via la Biennale dell’Incisione Italiana con il patrocinio del Mibact

Il ministro Franceschini ha concesso il prestigioso patrocinio per la rassegna intitolata a Carmelo Floris

| di Giangavino Murgia
| Categoria: Arte
STAMPA

Fotogallery: clicca sulle immagini per ingrandirle

printpreview

OLZAI – Su proposta del Comune di Olzai, il ministro Dario Franceschini ha concesso il patrocinio del Ministero per i beni e le attività culturali e per il turismo per la terza edizione della Biennale dell’Incisione Italiana – Carmelo Floris.

Per la nuova Amministrazione comunale, guidata da tre mesi dal sindaco Maria Maddalena Agus, si tratta di un prestigioso riconoscimento, poiché il patrocinio ministeriale è assegnato esclusivamente a eventi di carattere nazionale o internazionale, di alto rilievo culturale, scientifico, artistico e storico.

La rassegna dell’arte incisoria prenderà il via il prossimo mese di luglio, in concomitanza con il 130° anniversario della nascita di Carmelo Floris (1891-1960).

Il progetto di massima della manifestazione – approvato il 12 novembre 2020 dalla Giunta comunale – prevede l’allestimento di una mostra collettiva con catalogo dedicata a venti grandi maestri dell’arte xilografica italiana, una cerimonia per la consegna dei premi acquisti e altre iniziative culturali e promozionali collaterali di animazione culturale da realizzare intorno alla Casa Museo Carmelo Floris, oltre a momenti di approfondimento e delle giornate celebrative della figura e l’opera dell’insigne pittore e incisore olzaese scomparso nel 1960.

Rispetto al passato, questa terza edizione Biennale dell’Incisione Italiana – Carmelo Floris prevede alcune novità, come la direzione artistica congiunta di Enrico Piras (ideatore della biennale) e di Marzia Marino (storica dell’arte, già direttrice della Casa Museo Carmelo Floris), mentre  della giuria esperti, farà parte anche Maria Luisa Frongia, docente universitaria, curatrice di mostre e autrice di importanti monografie e pubblicazioni d’arte, oltre a Nicola Micieli critico d’arte e pubblicista.

Oltre al patrocinio non oneroso del Ministero per i beni e le attività culturali, la terza Biennale dell’Incisione Italiana – Carmelo Floris gode del patrocinio e finanziamento del Consorzio Bim Taloro e di un contributo finanziario del Banco di Sardegna.

Giangavino Murgia

Contatti

redazione@labarbagia.net
mob. 347.0963688
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK