Rimani sempre aggiornato sulle notizie di labarbagia.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

Olzai. Pasqua a Olzai per visitare la mostra della Biennale.

La mostra dei maestri dell’arte incisoria italiana chiude il 6 aprile 2013

| di Giangavino Murgia
| Categoria: Arte
STAMPA
Ingresso mostra biennale Olzai (F. D. Tore)

Olzai. Il prossimo 6 aprile, chiude i battenti la mostra della “Biennale dell’Incisione Italiana - Carmelo Floris” allestita a Olzai dall’Amministrazione comunale con ottanta capolavori dei maestri dell’arte incisoria e calcografica contemporanea.

Dall’inaugurazione del 6 ottobre, la mostra ha ottenuto diversi apprezzamenti e visitata da centinaia di appassionati d’arte. Un’iniziativa di livello nazionale che ha richiamato anche l’attenzione della Soprintendenza per i Beni architettonici di Sassari che, dal 15 gennaio al 3 febbraio, aveva esposto una selezione delle opere della Biennale di Olzai nella Pinacoteca Mus’a, nell’ambito della mostra “Visioni di Sardegna. Stampe e disegni delle collezioni statali”,incentrata sulle figure dei maggiori incisori sardi del Novecento.

Le opere concesse in prestito alla mostra di Sassari sono rientrate puntualmente a Olzai e, quindi, la mostra completa potrà essere visionata nella Casa Mesina anche nei giorni festivi e durante la Settimana Santa.

Un’occasione da non perdere per ammirare ottanta stampe originali realizzate con le più raffinate tecniche incisorie tradizionali (acquaforte, acquatinta, puntasecca, vernice molle, xilografie e maniera nera), rigorosamente stampate a mano una per una, firmate e numerate in un numero limitato di esemplari dai più famosi incisori italiani contemporanei.

E con la primavera alle porte, il paese di Olzai si prepara ad accogliere appassionati d’arte e turisti nel caratteristico centro storico, all’interno del quale si snoda un circuito artistico-culturale di notevole interesse: dalla Casa Museo e Pinacoteca Carmelo Floris, ai due magnifici retabli medioevali custoditi nelle chiese di Santa Barbara e Sant’Anastasio, per finire con l’antico mulino idraulico e l’arginamento nel rio Bisine.

Per la prenotazione di visite guidate della mostra “1° Biennale dell’Incisione Italiana – Carmelo Floris” gli interessati possono contattare gli operatori della società Su ‘Antaru al numero 348.60947.27 o per email all’indirizzo museocarmelofloris@gmail.com.

Giangavino Murgia

Contatti

redazione@labarbagia.net
mob. 347.0963688
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK