Rimani sempre aggiornato sulle notizie di labarbagia.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

Olzai. Oggi chiude la Biennale con la presentazione del catalogo della mostra

| di Giangavino Murgia
| Categoria: Arte
STAMPA
La mostra della biennale di Olzai (F. D. Tore)

Olzai.  Si conclude oggi la prima edizione della “Biennale dell’Incisione Italiana - Carmelo Floris” con la presentazione del catalogo, la cui pubblicazione da parte del Comune di Olzai è stata possibile  grazie anche al contributo della Presidenza del Consiglio regionale, Fondazione Banco di Sardegna, Provincia di Nuoro, Banco di Sardegna e Banca di Sassari.
L’appuntamento è per le 17 nella Casa Mesina, dove saranno accolti gli ultimi visitatori della grande mostra con ottanta capolavori dell’arte incisoria contemporanea.
La visita della mostra, sarà preceduta da una breve conferenza che sarà aperta dai saluti del sindaco Antonio Ladu. Quindi, il critico d’arte Nicola Micieli di Pisa presenterà il catalogo realizzato dalla Bandecchi & Vivaldi Editori e Stampatori di Pontedera per documentare, nel tempo, questa importante iniziativa culturale e di promozione turistica intrapresa nel 2012 dal Comune di Olzai.
Il volume di 120 pagine, apre con un testo di presentazione del sindaco di Olzai e con i ringraziamenti ai quaranta Maestri dell’arte incisoria italiana che, un anno fa, avevano accolto l’invito dell’Amministrazione comunale e del direttore artistico Enrico Piras. Segue una nota di Paolo Bellini, componente della Giuria esperti insieme a Maria Grazia Scano Naitza e Nicola Micieli.
Il critico d’arte Nicola Micieli, oltre ad aver curato la veste editoriale del catalogo e le biografie dei quaranta incisori partecipanti alla Biennale, ha pubblicato un ampio testo critico di presentazione delle opere.  Nel suo testo, si legge: “Posto e raggiunto l’obiettivo di promuovere sul territorio la conoscenza diretta della materia incisoria, il fine primario della Biennale di Olzai, per come è stata concepita e realizzata, rimane la costituzione di una raccolta grafica in progress che andrà articolandosi intorno al nucleo di opere legate alla Casa Museo di Carmelo Floris, il maestro olzaese al quale sono intitolati la Pinacoteca comunale e lo stesso Premio. La Biennale come proposta e la Raccolta come approdo delle opere documenteranno aspetti della situazione italiana in atto in campo incisorio sia registrando opere esemplari di personalità ormai consolidate e diremmo storicizzate, come è per buona parte degli autori di questo primo appuntamento, sia segnalando presenze più giovani e meno note ma di sicuro interesse anche nel senso della ricerca di nuove forme e figure espressive del severo linguaggio incisorio”.
Oltre alla riproduzione delle ottantadue incisioni (comprese due stampe fuori concorso di Enrico Piras), la pubblicazione contiene anche un suggestivo panorama di Olzai, due foto della cerimonia d’inaugurazione della Biennale del 6 ottobre 2012 e alcune immagini della mostra realizzate da Donatello Tore.
Per informazioni, gli interessati possono contattare gli operatori della società Su ‘Antaru al numero 348.60947.27, oppure tramite email: museocarmelofloris@gmail.com.

Giangavino Murgia

Contatti

redazione@labarbagia.net
mob. 347.0963688
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK