Partecipa a labarbagia.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

FONNI. Oggi a sa 'Arrela de vrores il primo palio degli Anglo arabi sardi con l'antidoping

Sarà scelto anche il fantino che rappresenterà Fonni al palio dei Comuni del 3 agosto

a cura della redazione
Condividi su:

FONNI. Comincia oggi a Fonni, con Sa ‘Arrela de vrores, il circuito di pali riservati esclusivamente agli Anglo arabi sardi. Manifestazione alla quale sarà abbinata anche la tradizionale corsa dei purosangue in cui la società ippica locale selezionerà, come da tradizione, il fantino per rappresentarla al palio dei Comuni del 3 agosto.

La corsa degli Anglo arabi è la novità più importante per il mondo equestre sardo degli ultimi anni che sta suscitando tanta attesa negli appassionati e non solo.

Quello di oggi a Fonni sarà il primo degli otto appuntamenti organizzati dalle altrettante società ippiche (oltre Fonni ne fanno parte Orani, Lanusei, Oliena, Dorgali, Orgosolo, Sedilo, Ottana) che si sono unite con l’obiettivo di valorizzare il cavallo sardo.

“In Sardegna alleviamo solo anglo Arabi sardi – dice il presidente della società ippica fonnese Raffaele Maloccu – ma fino ad oggi non erano previste corse importanti in cui questi cavalli eleganti e potenti potessero mettersi in mostra, eccetto a Orgosolo, Uri (che è tra quelle associazioni prossime ad aderire al nostro progetto) e Pattada. In pratica, noi stessi, stavamo svalutando un nostro patrimonio che invece è protagonista in altri pali, come per esempio quello Siena e che potrebbe avere anche importanti risvolti economici”.

Novità nella novità è rappresentata dall’introduzione dell’antidoping in tutte le otto corse. “E’ la dimostrazione che il nostro è un progetto serio – spiega Maloccu -. In questo modo vincerà il migliore, tuteleremo gli animali e premieremo e gratificheremo gli allevatori seri”.

Le regole saranno le stesse per tutti. Cosi come il montepremi che sarà di 40 mila euro: 5mila euro a corsa.  Saranno premiati i primi quattro classificati: 3mila euro al primo, mille al secondo, 700 al terzo e 300 al quarto. L’iscrizione è di 100 euro.

Oggi è in programma anche il palio dei purosangue. All’interno della corsa, durante le batterie, si selezionerà il fantino locale che rappresenterà i colori di Fonni alla trentesima edizione del palio dei Comuni. Chi lo conquisterà avrà l’onore e l’onere di difendere il titolo conquistato lo scorso anno da Luca Masuri in sella a "Io ci provo". Trofeo conquistato dopo 15 anni, quando nel lontano 1998 trionfò Battista Pirisi con Dawalib.

Il designato del 2013 fu il giovanissimo Luca Balloi che pochi giorni prima del palio dovette lasciare spazio al più esperto Luca Masuri a causa di un infortunio al braccio. Lo stesso Balloi sarà uno dei protagonisti di sabato.

Anche in questo caso l’iscrizione al palio è di 100 euro. Al primo classificato andranno 2mila euro, mille al secondo, 500 al terzo.

Le corse prenderanno il via alle 17 nel galoppatoio San Cristoforo e saranno accompagnate dalle pariglie dei cavalieri di Fonni.
 

Il calendario ed il regolamento degli otto palii riservati agli anglo arabi sardi.

Condividi su:

Seguici su Facebook