Rimani sempre aggiornato sulle notizie di labarbagia.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

OLLOLAI. Il grande appuntamento dell'estate che vede protagonisti gli asini

| di Michela Columbu
| Categoria: Associazioni
STAMPA
Foto Fabio Manca

E’ cominciato il conto alla rovescia. Mancano solo 9 giorni al taglio del nastro della quattordicesima edizione del palio degli asinelli (sabato 11 luglio). Corsa unica nel suo genere che si corre in notturna nella centrale e accogliente piazza Marconi. Una piazza del campo in miniatura circondata dalle case in granito.

Non una semplice corsa ma una grande festa con tante iniziative collaterali che contorneranno l’evento clou. Su tutte l’XII° edizione de su Palu de sos vihinados (le contrade di Ollolai) e il V° Corteo Medievale della Sardegna.

Quest’anno il palio si fregia, del titolo di campione d'Europa conquistato prima a marzo scorso dall’ollolaese Valentino Bussu nel palio delle Asturie, e poi per la seconda volta a maggio al Palio Europeo di Camposano in Campania.

Prima della corsa sfileranno nella pista le delegazioni di Campania, Calabria e Lazio e della Spagna

“Il palio degli asinelli svolge un ruolo non indifferente di attrattore per un turismo che sa valorizzare le zone interne – afferma il presidente della Pro loco Pierpaolo Soro, organizzatore dell’evento - inoltre valorizza l’asinello, che fino a qualche tempo fa rappresentava un bene prezioso nell’economia locale”.

Per gli esperti e appassionati del settore, degno di segnalazione il convegno dove si tratterà appunto de “L’asino: risorsa della multifunzionalità agricola. Stato dell’arte e prospettive”(11 luglio, ore 11, sala consiliare), con la partecipazione dei massimi esperti nel tema della valorizzazione, allevamento e studio del quadrupede. Appuntamento curato dal Dipartimento di Ricerca per l’incremento Ippico “AGRIS Sardegna”.

Particolarmente attesa in paese è la dodicesima edizione de su palu de sos vihinados, competizione che vede sfidarsi i rappresentanti dei 5 rioni locali: Sa Padule (vincitore della scorsa edizione), Su Montricu, Laralai, Ferruthones e S’Istradone. E’ il momento che gli ollolaesi amano di più. Il paese è già colorato dai cinque colori delle contrade. Durante la gara si scatena una sana competizione a colpi di decibel dalle tifoserie. Cinque feste nella festa, perché a su palu, il paese si prepara già qualche giorno prima.

Leggi il programma a questo link.

Michela Columbu

Contatti

redazione@labarbagia.net
mob. 347.0963688
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK