Partecipa a labarbagia.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

OLZAI. In Municipio: nuovo servizio di assistenza fiscale tramite il CAF-ACLI e proroga al 31 marzo delle domande per le "Azioni di contrasto alle povertà estreme"

di Giangavino Murgia

Condividi su:

OLZAI. Nell'ambito delle politiche sociali rivolte ai singoli cittadini e alle famiglie più bisognose del paese, la Giunta comunale ha approvato recentemente due importanti provvedimenti.

Convenzioni con l'ACLI per l'erogazione di servizi di assistenza fiscale

Nella riunione del 7 marzo, la Giunta comunale ha deciso di affidare al CAF dell'Acli Service srl, alcuni servizi di assistenza fiscale da erogare gratuitamente ai cittadini residenti nel Comune di Olzai. Questi servizi prevedono lo svolgimento di attività di sportello a supporto degli utenti che intendono accedere a diversi benefici economici e alcune prestazioni agevolate previste dalla vigente normativa nazionale e regionale.  

Il sindaco Ester Satta, in veste di responsabile dei servizi sociali, firmerà nei prossimi giorni due convenzioni con l'ACLI per attivare anche nel paese di Olzai questo indispensabile supporto burocratico. A breve, i cittadini avranno così la possibilità di ottenere dall'ACLI le certificazioni ISEE e la necessaria consulenza per accedere a diversi benefici economici previsti dalla vigente normativa, compresi gliadempimenti derivanti dall'erogazione di assegni per il nucleo familiare con almeno tre figli minori e assegni di maternità. Le attività di sportello garantite dall'ACLI comprenderanno anche la preparazione dei documenti necessari all'ottenimento della tariffa sociale per la fornitura di energia elettrica sostenuta dai clienti domestici disagiati, ovvero il "Bonus tariffa sociale energia elettrica".

Azioni di contrasto alle povertà estreme: prorogata al 31 marzo la scadenza delle domande.

Il secondo provvedimento, emanato dalla Giunta comunale lunedì scorso, riguarda la proroga al prossimo 31 marzo della scadenza dei termini di presentazione delle domande finalizzate ad ottenere i benefici, agevolazioni e contribuzioni previste dalle "Azioni di contrasto alle povertà". 

La proroga è stata concessa dalla Giunta comunale per andare incontro a diverse difficoltà segnalate da molti cittadini, legate soprattutto alla preparazione dei documenti necessari al rilascio della certificazione del nuovo ISEE: documento indispensabile per accedere alle diverse agevolazioni previste dai tre bandi approvati il 29 febbraio 2016 e pubblicati dal Comune il successivo 3 marzo.

Come si legge nell'avviso pubblicato mercoledì scorso nella home page del sito dell'Amministrazione comunale (www.comune.olzai.nu.it),  i cittadini in possesso dei requisiti previsti dai tre bandi pubblici, avranno tempo sino al 31 marzo 2016 per preparare la necessaria documentazione e presentare le domande all'ufficio protocollo del Comune di Olzai.

Condividi su:

Seguici su Facebook