Rimani sempre aggiornato sulle notizie di labarbagia.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

Un gavoese alla corte di Dior, Chanel e Yves Saint Laurent: la sua collezione sabato nella casa Lai

| Categoria: Attualità
STAMPA

Il Museo Comunale di Gavoi (ex Casa Lai) nel pomeriggio di sabato 21 maggio a partire dalle 16:30 ospiterà la collezione Autunno Inverno dello stilista e Face Designer Giuseppe Satta. Un evento che ha visto sin dall'inizio l'entusiasta collaborazione dell'Amministrazione Comunale, della commissione Cultura ed Identità e di una rete di professionisti che hanno creato le condizioni affinché l'obiettivo di Giuseppe Satta di portare le sue creazioni di moda nel suo paese d'origine fosse raggiunto.

"Il viaggio della mia vita mi ha portato in tanti luoghi e ad avere diverse esperienze, in un susseguirsi di emozioni che alla fine per la prima volta - afferma Giuseppe Satta - mi hanno riportato al punto di partenza. Oggi presento la mia collezione nel paese dove sono nato, Gavoi."

 La sua ricerca infinita nel mondo dell'immagine ed il suo continuo viaggiare lo hanno portato a rappresentare per la Maison Dior la Spagna nel seminario dell'immagine a Parigi, a collaborare al film Volver di Pedro Almodovar grazie alla firma Armani Beauty, a creare lo styling per il campione del mondo Jorge Lorenzo nella rivista men's health Spagna e a truccare per firme come Chanel e Yves Saint Laurent"Non mi piace la parola artista - dichiara - da sempre mi identifico con la parola creativo, perché comprende un insieme di storie che vai riscoprendo anno dopo anno".

 Il creativo gavoese presenterà una collezione dedicata ad una donna ed un uomo moderni, che guardano avanti con personalità e stile inimitabili. La sovrapposizione di tessuti con colore predominante nero, passano dal giorno alla notte con un'impronta riconoscibile. Un guardaroba aperto al futuro che da vita alla parola chiave che identifica maggiormente questa collezione: Urban Chic".

Giuseppe Satta, in questi giorni, a Gavoi ha rincontrato vecchi amici con i quali ha potuto condividere il suo percorso e che oggi sono "fonte di ispirazione e crescita costante". Ad affiancarlo in questa prima esperienza espositiva e artistica in Barbagia ci saranno la sartoria Tramas di Rosangela Sedda, l'esperta museale Sara Mura, il dj Pedro dell'agenzia presslab records (Italia) Black dolly promotion, il video maker Ferruccio Cidu, Ada Pontis e le modelle Ivana Dore, Serena Mastio, Miriam Costeri e Francesca Corona.

Contatti

redazione@labarbagia.net
mob. 347.0963688
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK