Partecipa a labarbagia.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

NUORO. Gastas, scambio di semi e piante della diversità e del gusto

Condividi su:

Stavolta parola d'ordine è Agrobiodiversità ovvero la diversità biologica di rilevanza per l'agricoltura e l'alimentazione salubre. Le varietà e variabilità genetica, specifica ed ecosistemica di animali, piante e microrganismi.

Gastas. Scambio di semi e piante della biodiversità e del gusto. É il titolo della manifestazione che verrà animata dai contadini del nuorese che assieme all'Associazione Biosardinia e L'Agenzia Laore realizzano il terzo degli eventi Domenica 29 maggio a partire dalle 10:30, che fanno parte del progetto "Promozione del cibo contadino biologico". L'intento è quello di portare la ruralità in piazza Mameli ormai sede del mercato contadino e del biologico, che dal mese di giugno si terrà in versione estiva ogni giovedì pomeriggio dalle ore 18. I contadini custodi provvedono ormai da tempo alla tutela e conservazione alla raccolta dei semi della tradizione proteggendoli e salvaguardandoli diffondendo conoscenza sulle tecniche di coltivazione e di mantenimento effettuando il rinnovo dei semi e la ricostituzione. Verrà allestita in piazza la mostra delle piante della biodiversità, e sarà possibile fare lo scambio dei semi delle antiche cultivar locali. Inoltre tali varietà e prodotti locali potranno essere gustati da tutti i partecipanti grazie alla degustazione dei piatti tradizionali delle biodiversità locali. In piazza verrà allestito e realizzato il laboratorio della caseificazione a cura di Laore nello specifico dal Servizio della Multifunzionalità delle Aziende Agricole e Valorizzazione della Biodiversità diretto dal Dottor Agronomo Antonio Maccioni, seguirà il percorso sensoriale sui formaggi. Sono stati coinvolti per l'occasione, con lo scopo di sensibilizzare al consumo di prodotti biologici a filiera corta sia le mense scolastiche di ogni ordine e. grado che gli agriturismi locali.

Condividi su:

Seguici su Facebook