Partecipa a labarbagia.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

OLLOLAI. La lunga estate in un unico calendario di eventi e manifestazioni

Dall'11 giugno al 26 novembre: con il coordinamento della Proloco e dell'amministrazione comunale

redazione
Attualità
Condividi su:
redazione

Programmazione, dialogo con le associazioni e voglia di creare un’alternativa montana di successo, nella ricca offerta di eventi e manifestazioni della Sardegna. 
Ollolai c’è, e di nuovo, grazie alla proloco e all’amministrazione comunale, propone un articolato calendario estivo, che di sicuro non lascia spazio alla noia. 

E’ stato inaugurato sabato scorso, con il festival Canto anch’io, quello che fino a qualche decennio fa era il Cantabimbo e che era stato abbandonato per qualche anno: ha avuto un grande successo, e l’entusiasmo dei piccoli ha ripagato il grande lavoro degli organizzatori.

La seconda tappa in programma è stata domenica, con il Raduno delle 500 e auto d’epoca, organizzato dal club 500 d’epoca Barbagia di Ollolai. I paesaggi montani e il pranzo a base di prodotti tipici hanno fatto da cornice alla festa rombante. 

Si prosegue il 19 con il torneo della morra in ricordo del grande giocatore Giuseppe Mazzette, venuto a mancare due anni fa, partecipante chiave in tanti memorabili tornei della Barbagia e non solo. Temuto da tantissimi avversari, nella sua carriera da giocatore è riuscito a conquistare numerosissimi podi. 

E di nuovo in ricordo di un altro ollolaese è stato invece organizzato dall’associazione Barbagia Rock, il primo memorial Marco Podda, il 35enne morto in seguito a un incidente quasi un anno e mezzo fa. Un triangolare di calcio e un concerto previsti per il 20 agosto, nelle previsioni degli organizzatori, che ancora stanno definendo partecipanti e programma dell’evento. 

In tutto sono 25 le date in calendario, che salvo la seconda settimana di luglio, occupano tutti i week end, fino agli ultimi giorni di novembre, quando a Ollolai farà tappa Cortes Apertas. 

Eventi clou: il Palio degli asinelli, (15-16 luglio) giunto alla 15esima edizione, manifestazione di successo che catapulta nella piccola piazza centrale curiosi da tutta la Sardegna grazie alla simpatica gara degli asinelli e agli eventi collaterali, divenuti fondamentali nella organizzazione della giornata. 

E la festa della fede e della tradizione: San Bartolomeo (23, 24, 25 e 26 agosto). Pur essendo notevolmente diminuito il numero dei diciottenni che l’organizzano, è sempre più forte l’attaccamento degli ollolaesi per questa festa fatta di devozione e colorata dai bellissimi costumi della tradizione che i ragazzi indossano durante i vespri e la processione. 

“Una grande estate anche quella 2016 – dichiarano dall’amministrazione comunale – per la quale ringraziamo il grande lavoro volontario delle tante associazioni oltre che l’inevitabile coordinamento tecnico del gruppo che compone la proloco, che svolge in maniera esemplare le funzioni per le quali è nata e senza la quale non sarebbe stato possibile mettere su un calendario così ricco e colorato”.

Trovi il calendario qua sotto e lo puoi scaricare cliccando sull'allegato.

 

Condividi su:
redazione

Seguici su Facebook