Partecipa a labarbagia.net

Sei già registrato? Accedi

Password dimenticata? Recuperala

ORGOSOLO. Due arresti per armi clandestine e coltivazione di marijuana

redazione
Condividi su:

Ieri la Polizia ha arrestato due persone residenti a Orgosolo. Giuseppe Biscu, 54 anni, e Gavino Carta 21 anni, originario di Oristano. Il primo deteneva illegalmente una pistola semiautomatica da guerra SIG P210, 50 cartucce 9x19 parabellum del tipo in uso alle Forze dell’ordine e una carabina ad aria compresa alterata marca GAMO calibro 4,5. Il secondo invece per via di coltivazione e detenzione di circa 90 piantine di marjuana, molte delle quali  già essiccate pronte per  essere smerciate, in un terreno nella sua disponibilità nell’agro di Orgosolo.

Gli arresti sono stati fatti all'interno delle indagini portate avanti dalla Polizia di Stato con la Procura della Repubblica di Nuoro sulle rapine ai danni dei furgoni porta tabacchi della ditta NUSI srl di Nuoro, compiute ad Orgosolo il 1° settembre 2015 e lo scorso 10 maggio 2016, quando un commando di tre persone armate, ha costretto i conducenti degli automezzi a consegnare  l’intero carico di sigarette per un valore totale, in entrambe le occasioni, di circa 16.000 euro. 

"A Orgosolo ieri la Polizia ha proceduto infatti alla perquisizione di decine di abitazioni. Operazione - sottolineano in una nota dalla Questura - che ha permesso di acquisire ulteriori elementi utili alle indagini in corso, con il sequestro tra l’altro di armi, sostanza stupefacente del tipo marijuana, punzoni per alterazioni di telai di autovetture".  

Giuseppe Biscu si trova a Badu e Carros  di Nuoro, in ragione dei suoi precedenti penali specifici, mentre Gavino Carta è ai domiciliari  nela sua abitazione, in attesa del giudizio di convalida.

Condividi su:

Seguici su Facebook